Concorso straordinario, i dati dell’Usr Toscana dopo la prima giornata di prove: 240 candidati su 20 sedi, tutto in sicurezza

Stampa

Prima giornata di prove scritte del concorso straordinario. Anche in Toscana, fa sapere l’ufficio scolastico regionale, si sono svolte in sicurezza rispettando le misure previste dal protocollo.

Le prove hanno coinvolto circa 240 candidati ripartiti su 20 sedi. Il bilancio di questa prima giornata – scrive l’Usr – è sicuramente positivo e questo è stato possibile grazie al lavoro congiunto che Ufficio Scolastico e scuole hanno fatto nel corso delle settimane passate. Le prove si sono svolte nel rispetto del Protocollo di sicurezza che garantisce il distanziamento fisico indicato dalle disposizioni vigenti.

La procedura a livello regionale prevede l’immissione in ruolo per oltre 2.570 posti suddivisi tra le diverse classi di concorso. Il calendario delle prove che si stanno svolgendo in Toscana prevede 42 classi di concorso che si concluderanno il 16 novembre 2020.

In linea con la media nazionale i candidati convocati in Toscana sono stati distribuiti in rapporto alla capienza delle aule utilizzate, garantendo sempre il massimo distanziamento e la massima sicurezza, con una media di 10 candidati per aula.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia