Concorso straordinario: FLCGIL chiede di aumentare punteggio minimo prova scritta a 6/10

di redazione
ipsef

item-thumbnail

E’ iniziata oggi, 9 dicembre, in Senato la discussione per la conversione del DL 126/2019 (“misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione dei docenti”) licenziato lo scorso 3 dicembre dalla Camera (AC 2222-A).

I sindacati lamentano alcune previsioni normative nel decreto, che segnano una netta invasione di campo su materie contrattuali (mobilità in particolare).

La FLC CGIL ha presentato una serie di proposte emendative, tra cui una votazione minima di 6/10 nella prova scritta computer based del concorso straordinario, eliminazione dell’obbligo dell’esperienza dell’Alternanza scuola lavoro (PCTO) negli Esami di Stato.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione