Concorso straordinario, Ferro (FdI): ingiusto escludere precari senza “180×3”

Stampa

Il decreto, che dovrebbe disciplinare il PAS e il concorso straordinario per i docenti con 3 anni di servizio, sembra essere avversato da una parte della maggioranza di governo e dall’opposizione.

Dopo il M5S, interviene sul provvedimento la deputata Wanda Ferro di Fratelli d’Italia, la quale si schiera al fianco dei docenti con servizio inferiore ai 180×3, ossia i tre anni di servizio ritenuti requisito necessario per l’accesso al PAS e, secondo diverse modalità, al concorso straordinario per la secondaria.

La Ferro dichiara che il gruppo di Fratelli d’Italia presenterà a settembre degli emendamenti al provvedimento del Miur (che non è ancora stato portato in Consiglio dei Ministri) per renderlo più equo, quindi farvi rientrare anche i succitati insegnanti.

Altre Onorevoli impegnate in questo lavoro sono Carmela Bucalo e Paola Frassinetti.

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico