Concorso straordinario docenti, prova ad ottobre. Quando le nomine in ruolo?

Concorso straordinario per il ruolo: i docenti in possesso dei requisiti di accesso possono presentare domanda di partecipazione tramite Istanze online fino al 10 agosto. Quando la prova scritta e quando le assunzioni.

Quando si svolgerà la prova scritta

Lo svolgimento del concorso straordinario prevede un’unica prova scritta da superare con almeno 56/80, la valutazione dei titoli e lo svolgimento del percorso che porterà al conseguimento dell’abilitazione.

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è intervenuta qualche giorno fa a “Uno Mattina Estate”, programma di approfondimento giornalistico in onda su Rai 1 affermando  Il concorso straordinario, per 32mila  posti, si svolgerà “nella prima settimana di ottobre o giù di lì“.

Dovrebbe infatti essere già completata la ricognizione delle aule informatiche utili per lo svolgimento delle prove, mentre non è ancora aperta la procedura per la costituzione delle commissioni giudicatrici.

Quando le nomine in ruolo per i vincitori del concorso straordinario

Se i tempi di svolgimento della procedura concorsuale corrisponderanno a quanto dichiarato dalla Ministra Azzolina è plausibile che tra espletamento della prova scritta, correzione e pubblicazione degli esiti passeranno alcuni mesi; quindi inizio anno 2021.

Il bando, DDG n. 510 del 23 aprile integrato con Decreto Dipartimentale n.783 del 8 luglio 2020 prevede “Ai vincitori della procedura concorsuale straordinaria ed immessi in ruolo nell’anno scolastico 2021/2022 che rientrano nella quota dei posti destinati alla procedura per l’anno scolastico 2020/2021 e’ riconosciuta la decorrenza giuridica del rapporto di lavoro dal 1° settembre 2020.”

Alcuni docenti chiedono: se l’esito della procedura sarà noto tra dicembre e gennaio saremo subito immessi in ruolo? 

Anche se l’immissione in ruolo dovesse avvenire nel corso dell’anno scolastico, in ogni caso la nomina sarebbe giuridica, esattamente come quella conferita dal 1° settembre 2021.

I posti destinati ai vincitori, verranno occupati dai supplenti con contratto a tempo determinato, in moltissimi casi quegli stessi docenti che vinceranno il concorso.

Bisogna anche considerare che i docenti dovranno svolgere il percorso di formazione che porterà al conseguimento dell’abilitazione, se destinatari di una supplenza almeno al 30 giugno. Qui le info (considerato che la modalità della prova scritta  è stata modificata)

La normativa che regola il concorso straordinario 2020

  1. Procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo. Modifiche e integrazioni al decreto 23 aprile 2020, n. 510. (Decreto n. 783):

Decreto Dipartimentale n.783 del 8 luglio 2020

2. I posti per regione e classe di concorso:

Allegato A – Prospetto ripartizione 32.000 posti per regione e classe di concorso

3. Il Bando in origine:

Bando del 28 aprile 2020 ​​​​

4. Sito M.I. per ulteriori dettagli:

Sito M.I. concorso straordinario per il ruolo

Presentazione della domanda

I candidati possono presentare istanza di partecipazione al concorso  fino alle ore 23,59 del 10 agosto 2020.

Procedure partecipazione e regione

Gli aspiranti potranno partecipare al massimo alle seguenti procedure:

  1. sostegno primo grado e/o
  2. sostegno secondo grado e/o
  3. una sola classe di concorso.

Per le suddette procedure si può partecipare in una sola Regione.

In definitiva, una sola Regione per massimo tre procedure (sostegno I grado, sostegno II grado e una classe di concorso.

N.B. Si sceglie la regione, la provincia sarà assegnata per il ruolo, Leggi tutto

Quanto si paga

  • 50 euro per ogni procedura per cui si concorre.

Possono partecipare anche i docenti di ruolo, se in possesso dei requisiti previsti.

Dove si svolgeranno le prove

La prova si svolgerà nella regione scelta in fase di presentazione della domanda o nella regione capofila in caso di aggregazione o, in caso di emergenza Coronavirus, nella regione scelta appositamente.

Requisiti di accesso al concorso straordinario per il ruolo 2020

I requisiti di accesso sono contenuti nell’articolo 2 del Bando 28 aprile corrente anno. Qui si trovano i dettagli in merito con approfondimenti di vario genere riguardanti il:

Articolazione della procedura

La procedura straordinaria consiste in una prova scritta e nella successiva valutazione dei titoli.
Alla prova scritta è assegnato un punteggio massimo di 80 punti; alla valutazione dei titoli un punteggio massimo di 20 punti.

Prova scritta posti comuni: 5 quesiti + 1 di inglese

La prova scritta per i posti comuni, e’ finalizzata alla  valutazione delle conoscenze e delle competenze disciplinari e didattico-metodologiche, nonche’ della capacita’ di comprensione del
testo in lingua inglese ed e’ articolata come segue:

a. cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento;

b. un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

CORSO DI PREPARAZIONE DI ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE Concorso straordinario per il ruolo

 Prova scritta posti di sostegno

La prova scritta per i posti di sostegno e’ finalizzata all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilita’, nonche’ finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilita’, oltre che la capacita’ di
comprensione del testo in lingua inglese ed e’ articolata come segue:

a. cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilita’, nonche’ finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilita’;

b. un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacita’ di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Prova scritta classi di concorso di lingua inglese

La prova scritta per le classi di concorso di lingua inglese e’ svolta interamente in inglese ed e’ composta da 6 quesiti a risposta aperta rivolti alla valutazione delle relative conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche.

I quesiti  delle classi di concorso relative alle restanti lingue straniere, sono svolti nelle rispettive lingue, ferma restando la valutazione della capacita’ di comprensione del testo in lingua inglese al livello B2 con il quesito di lingua inglese.

Tutto sul Concorso straordinario per il ruolo 2020

Concorso straordinario secondaria per il ruolo: le prove, cosa studiare, i posti [AGGIORNATO]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia