Concorso straordinario: docenti con tre anni di servizio su sostegno. Non ci sono ancora chiarimenti

Stampa

Nell’ambito del concorso straordinario secondaria I e II grado uno dei punti ancora non chiariti è relativo al requisito: tre anni di servizio svolto esclusivamente su sostegno. 

Il concorso straordinario è riservato ai docenti in possesso di tre annualità di servizio svolte tra l’anno scolastico 2008 2009 e l’anno scolastico 2019/20, di cui una annualità specifica per la classe di concorso o posto richiesto.

I docenti che rispettano i requisiti temporali ma hanno svolto esclusivamente tre anni di servizio specifico, rientrano in tale categoria?

E come si determina il requisito “anno di servizio specifico”

La parte del decreto ”

Ne abbiamo parlato più volte nei nostri articoli e ci risulta che il punto sia stato affrontato nel corso dell’incontro di ieri tra Miur e sindacati.

La proposta dei sindacati è quella di permettere la partecipazione dei docenti con tale servizio per la procedura su posto comune, ma il Miur deve ancora portare avanti degli approfondimenti.

Ricordiamo che l’incontro prosegue oggi e che ancora nulla è stato stabilito in via definitiva, Miur e sindacati sono al lavoro per il rispetto di quanto indicato nel decreto Legge n. 126 convertito in Legge 159 il 20 dicembre 2019.

L’obiettivo è quello di avviare il concorso straordinario secondaria (nonché ordinario secondaria e ordinario infanzia e primaria) entro fine febbraio.

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

 

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia