Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Concorso straordinario, differenza tra posti accantonati 2020 e posti disponibili per assunzioni 2021

Stampa

Concorso straordinario di cui al DD n. 510 del 23 aprile 2020 e DD n. 783 dell’8 luglio 2020: 32.000 posti a disposizione, secondo una precisa distribuzione decisa a monte per classe di concorso e regione. Risulteranno vincitori i docenti che, superata la prova con almeno 56/80, si collocheranno nel numero dei posti a bando per la classe di concorso per cui partecipano nella regione scelta. I docenti che, seppure avranno superato la prova, si collocheranno oltre il numero dei posti a bando, potranno comunque conseguire l’abilitazione con le modalità stabilite dalla legge 159/2019.

Un nostro lettore scrive

Buongiorno Lalla, Nella notizia che avevate pubblicato stamattina c’erano i posti disponibili per le varie classi di concorso (straordinario) per ogni regione. Per esempio, nel Lazio i posti per la a42 sono 4 mentre all’uscita del bando erano 8, vorrei sapere dove sono finiti quei 4 posti mancanti, visto che io ho superato la prova ma mi trovo 4 posti in meno.
Grazie mille Buona giornata e buon lavoro

La notizia alla quale il docente fa riferimento è questa Piano immissioni in ruolo 2021, sottosegretaria Floridia: “Accelerare da GaE e graduatorie concorsi”. Ecco i posti previsti per lo straordinario

I posti del concorso straordinario non “spariscono”

Al suo interno abbiamo ricordato che il Ministro Azzolina ha già accantonato (e quindi assicurato) i posti che sarebbero dovuti andare a ruolo già da settembre 2020 se le graduatorie fossero state pronte.

Infatti il file si chiama Elenco per regione e classe di concorso di posti già accantonati dal 2020 per i vincitori del concorso straordinario DD 510/2020

Si tratta di una parte dei posti a concorsi, cioè esclusivamente la parte relativa alle assunzioni 2020/21. I docenti che rientreranno nei posti stabiliti da quel file avranno decorrenza giuridica del ruolo dal 1° settembre 2020 ed economica dalla data di assunzione, e comunque non prima del 1° settembre 2021. Pertanto quel file, come indicato nella dicitura, non è indicativo di tutti i posti.

Non sono “spariti ” posti. I posti a bando rimangono invariati e potranno essere assegnati tutti, ma non sappiamo in quale anno scolastico.

Una parte sono già decisi (la parte del 2020/21), una parte sarà attribuita nel 2021. E ancora, potranno esserci dei casi in cui i posti a bando potranno essere utilizzati tutti già dal 2021/22. La distribuzione dei posti da coprire con immissioni in ruolo 2021/22 non è stata ancora resa nota, e temiamo passeranno ancora molte settimane prima di arrivare ad una decisione.

Quindi

  • questo il file in cui sono individuati, per ogni classe di concorso e regioni, i posti da destinare ai vincitori del concorso straordinario DD n. 510 del 23 aprile 2020
  • questo il file in cui il Ministero, dal totale dei posti, ha estrapolato dei posti già accantonati per le immissioni in ruolo con nomina giuridica settembre 2020 ed economica 2021
  • il rimanente dei posti potrà essere attribuito da settembre 2021 (quindi a settembre 2021 e/o negli anni successivi)

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur