Concorso straordinario, CISL: garantire distanziamento e salubrità locali

Stampa

Il concorso straordinario per la scuola dovrebbero svolgersi nei locali scolastici nei mesi estivi fine luglio/primi di agosto, comporterà l’accesso ai locali scolastici di un gran numero di persone:

i candidati previsti sono più di 70.000, suddivisi nelle diverse aree del paese, con la conseguente necessità di procedere all’individuazione di laboratori attrezzati per lo svolgimento di test informatici per la durata di 80 minuti.

E’ quanto evidenzia la Cisl Scuola nel documento consegnato oggi al Cts.

“La destinazione delle aule – chiede il sindacato – deve garantire il distanziamento e la salubrità dei locali e degli strumenti in uso nonché l’accesso facilitato in caso di personale con disabilità. Sono quindi indispensabili attente procedure di sanificazione di tutti gli ambienti nei giorni precedenti e durante le prove che, come per il concorso 2016, si sono realizzate in più di 20 giorni con non poche difficoltà organizzative. Dovrà inoltre essere gestita la sovrapposizione con i necessari lavori di ristrutturazione e adeguamento degli edifici scolastici, in funzione delle nuove modalità di erogazione del servizio”.

“Questi concorsi prevedono tra l’altro anche aggregazioni interregionali per lo svolgimento dell’esame, così che vi saranno importanti movimenti dei candidati da una regione e all’altra per raggiungere la sede ove sostenere le prove; si sottolinea che in Lombardia si dovrebbero svolgere diverse prove con candidati provenienti da quasi tutte le regioni del Nord.

Deve essere chiaramente indicata di chi sarà la responsabilità per la gestione delle operazioni concorsuali all’interno dei locali scolastici per ciò che riguarda i protocolli anti-contagio da Covid 19”, conclude il sindacato.

In caso poi di assenza dei docenti, per la Cisl occorre subito nominare dei supplenti per evitare di smistare gli alunni in altre classi e aumentarne il numero o prevedere un contingente di docenti a disposizione in caso di assenza dei colleghi.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia