Concorso straordinario bis Valle d’Aosta, domande fino al 29 dicembre. Può partecipare chi ha i requisiti ma non ha partecipato a quello nazionale. Richiesta conoscenza lingua francese

WhatsApp
Telegram

La Regione Valle d’Aosta ha indetto una procedura concorsuale straordinaria per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado su posto comune in Valle d’Aosta, ai sensi dell’articolo 59, comma 9-bis, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, recante “Misure urgenti connesse all’emergenza da covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106. Si tratta del concorso straordinario bis ancora in via di svolgimento nelle altre regioni italiane, in alcune già concluso.

I requisiti devono essere posseduti entro il 15 giugno 2022, così come previsto dal concorso straordinario bis nazionale.

Requisiti:

Non può inoltre partecipare alla procedura della Valle d’Aosta chi ha partecipato al concorso straordinario bis nazionale o alla analoga procedura indetta nella provincia autonoma di Trento, come indicato dall’art. 3 comma 2.

Bando e domande

Le domande si sono aperte il 29 novembre e saranno aperte fino al 29 dicembre 2022.

Per la compilazione della domanda occorre:

a) collegarsi al sito istituzionale della Sovraintendenza agli studi sezione concorsi docenti – concorso straordinario bis 2022 2023, selezionare l’icona riferita alla domanda on line, entrare nella sezione “utente” per completare e/o verificare i propri dati anagrafici;

b) entrare nella sezione “selezioni” e scegliere la procedura concorsuale di interesse;

c) compilare il modulo di iscrizione on–line in tutte le sue parti; il candidato può accedere più volte alla propria domanda e compilare/modificare/correggere/cancellare i dati inseriti, utilizzando i bottoni “compila” e “salva”;

d) occorre cliccare, nel menù a sinistra, su “conferma e invio” una volta terminata la compilazione, al fine di inviare definitivamente la domanda di partecipazione alla procedura concorsuale. Il candidato riceve un’email di conferma di avvenuta iscrizione.

Nel caso di inserimenti errati, il candidato può richiedere l’annullamento della domanda presentata, utilizzando le richieste di assistenza. Se l’ufficio accoglie tale richiesta, il candidato troverà l’icona per procedere all’annullamento sotto alla scritta “Annulla”.

Bando

Concorso straordinario BIS: preparati alla prova, il voto conta per l’assunzione. Pacchetto di supporto + registrazione LIVE dedicata alla preparazione della prova

Concorso straordinario bis nazionale

La procedura è ancora in via di svolgimento in diverse regioni. Qui le graduatorie pubblicate

 

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro