Concorso straordinario bis, non è prevista prova pratica

WhatsApp
Telegram

Concorso straordinario bis in base all’art. 59 comma 9 bis del DL 73/2021: entro il 16 giugno la presentazione della domanda attraverso Concorsi e procedure selettive. Nel frattempo gli USR hanno avviato la ricognizione per la costituzione delle commissioni. Se da un lato la data del 15 giugno entro la quale svolgere la prova orale è ormai impossibile, dall’altro è ancora possibile “salvare” la procedura garantendo le graduatorie per il nuovo anno scolastico.

Attese 50.000 domande, per circa 14.000 posti così distribuiti

Si tratta dei posti residui delle immissioni in ruolo 2021/22, così distribuiti per provincia. La distribuzione per provincia potrebbe ancora subire delle modifiche.

GUIDA OPERATIVA del Ministero PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

Comunicato del Ministero: come si articola il concorso

Domande dal 18 maggio al 16 giugno

I candidati possono presentare istanza di partecipazione al concorso a partire dalle ore 9,00 del giorno successivo a quello di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4 a Serie speciale «Concorsi ed esami» – del presente decreto (dunque dal 18 maggio) fino alle ore 23,59 del ventinovesimo giorno successivo a quello di apertura delle istanze. NOTA DEL MINISTERO

I requisiti di accesso al nuovo concorso straordinario

La prova orale del concorso

Il D.M. 22 aprile 2022 n. 108 spiega come si svolgerà la prova orale di accesso alla graduatoria.

La prova disciplinare consiste in una prova orale finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato e valuta la padronanza delle discipline.

La prova ha una durata massima complessiva di 30 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi e gli ausili previsti dalla normativa vigente.

Per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 la prova è condotta nella lingua straniera oggetto di insegnamento.

La prova valuta altresì la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue ad eccezione dei candidati per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 per la lingua inglese.

Non c’è un punteggio minimo per il superamento della prova

A differenza del concorso ordinario non è prevista nessuna prova pratica.

I docenti che si collocheranno in graduatoria in base al punteggio prova + punteggio titoli otterranno per l’anno scolastico 2022/23 un incarico a tempo determinato e inizieranno il percorso per essere assunti, dal 2023/24 a tempo indeterminato. Concorso straordinario bis: i vincitori seguiranno percorso formativo universitario con prova finale entro il 15 giugno 2023

Concorso straordinario bis: domanda entro il 16 giugno. Come si formerà la graduatoria: prova orale e titoli. SPECIALE

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur