Concorso straordinario bis infanzia/primaria? Azzolina (M5S): pensare ai laureati in Scienze della Formazione Primaria

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorso straordinario bis scuola dell’infanzia e primaria, Azzolina: dobbiamo pensare ai giovani laureati in scienze della formazione primaria.

Diplomati magistrale

L’On. Lucia Azzolina, intervistata da Più Donna, ad una precisa domanda sull’eventuale concorso straordinario bis per i docenti della scuola dell’infanzia e primaria (diplomati magistrale e laureati in SFP con un anno di servizio) ha così risposto:

Si tratta di una questione molto complessa, ma che ha ricevuto già indicazioni stringenti dai pronunziamenti, definitivi, del Consiglio di Stato, della Corte di Cassazione e da un intervento politico contingente, quasi un anno fa.

Laureati in SFP

L’Onorevole ha poi affermato che è doveroso pensare ai giovani laureati in scienze della formazione primaria, che vogliono inserirsi nel mondo della scuola e che anelano l’indizione di concorsi regolari. Il concorso ordinario, quindi, non potrà che essere una priorità di questo Governo, a completamento del ciclo di concorsi iniziato con il bando del concorso straordinario dell’anno scorso.

Dovere della politica, ha concluso la Azzolina, è di considerare le aspettative di tutti, operando scelte, poi, che perseguano il bene della collettività.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione