Concorso straordinario bis, ecco in quali province saranno i posti e quando saranno assegnati

WhatsApp
Telegram

Concorso straordinario bis di cui al comma 9bs del DL 73/2021: circa 14.000 posti da assegnare con la procedura individuata dal DL n. 108 del 28 aprile 2022: incarico a tempo determinato per il 2022/23, anno di prova e formazione + formazione specifica, prova finale e immissione in ruolo dal 2023/24. Dove si trovano i posti da assegnare.

I posti del concorso straordinario bis fanno parte dei 94.130 autorizzati per il 2022/23

Si tratta di circa 14.000 posti; il concorso straordinario bis si svolgerà tra metà luglio e fine agosto per numerose regioni/classi di concorso, altre hanno già rinviato la procedura a settembre, altre non si sono ancora pronunciate lasciando i candidati in attesa di comunicazione.

Le graduatorie

Alcune commissioni hanno già pubblicato le graduatorie

Le graduatorie del concorso straordinario bis

Quando si svolgeranno le assunzioni

A spiegarlo la circolare n. 28597 del 29 luglio 2022:

Per quanto attiene alla procedura straordinaria di cui all’articolo 59, comma 9 bis, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, come sostituito dall’articolo 5, comma 3 quinquies, del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 228, convertito con modificazioni dalla legge 25 febbraio 2022, n. 15, gli Uffici scolastici regionali procederanno autonomamente a determinare le fasi di convocazione ai fini dell’assegnazione agli aspiranti della provincia e della sede, utilizzando il sistema informativo (cosiddetto INR), dopo aver concluso la procedura di cui all’articolo 1, commi da 17 a 17 septies, del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126 (cosiddetta call veloce)

Quali posti saranno assegnati

L’allegato A istruzioni operative delle immissioni in ruolo 2022/23 informa gli USR di dover procedere all’accantonamento dei posti in questione. ATTENZIONE: vengono accantonati i posti (il numero per provincia, non le cattedre, che verosimilmente sono quelle residue dopo la fase ordinaria delle immissioni in ruolo).

I candidati del concorso straordinario bis possono quindi avere un quadro definitivo dei posti destinati a quale procedura. Una prima idea era già compiuta nella fase della mobilità dei docenti di ruolo, ma adesso il quadro è definitivo.

Ecco gli USR che hanno già pubblicato

BASILICATAAVVISO

LAZIOFileNuovo file del 3 agosto 2022 che tiene delle domande presentate

TOSCANADECRETO

VENETOAVVISO  – accantonamento riparametrato riparametrato al numero degli iscritti alla relativa procedura concorsuale qualora quest’ultimo sia minore dei posti banditi Avviso

In quale classe di concorso e provincia i vincitori svolgeranno la supplenza del 2022/23

La classe di concorso di partecipazione è quella scelta a monte della procedura (nella domanda presentata entro il 16 giugno) e, conseguentemente, i vincitori saranno inseriti nella GM della specifica classe di concorso di partecipazione

  • la supplenza, pertanto, sarà attribuita nella suddetta classe di concorso di partecipazione nella provincia in cui ci sarà posto in base allo scorrimento della graduatoria e alle preferenze indicate dai vincitori

Bisognerà infatti presentare una domanda telematica per indicare l’ordine di preferenza tra le province.

Di conseguenza, la provincia per la supplenza 2022/23 e di conseguenza per il ruolo potrebbe non coincidere con la provincia della GPS scelta entro il 31 maggio 2022. Sono due procedure separate.

Tuttavia, poichè per alcune classi di concorso /regioni le graduatorie non saranno pronte entro il 31 agosto rimane da capire se i vincitori che nel frattempo avessero ricevuto una supplenza da GPS potranno svolgere su quest’ultima il loro anno di prova e formazione, evitando così il balletto delle supplenze nel corso dell’anno scolastico.

Graduatoria solo per i vincitori

Ricordiamo che la graduatoria del concorso straordinario bis conterrà solo i vincitori, cioè coloro che in base al punteggio della prova + punteggio titoli si collocheranno nel numero dei posti a bando. No idonei, no scorrimento graduatoria.

Preparati alla prova, il voto conta per l’assunzione. Pacchetto di supporto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur