Concorso straordinario bis, docenti ancora non assunti possono già conseguire i 5 CFU? Chi è abilitato deve acquisirli? FAQ Toscana

WhatsApp
Telegram

Neoassunti da concorso straordinario bis di cui al DDG n. 1081 del 6 maggio 2022: tante assunzioni sono state fatte fino al periodo novembre – dicembre 2022, tante altre saranno disposte per l’anno scolastico 2023/24 fino alla copertura di tutti i posti a bando, coprendo gli eventuali posti vuoti con lo scorrimento delle graduatorie. Nel frattempo i docenti neoassunti a tempo determinato nell’anno scolastico 2022/23 devono sostenere l’anno di prova e formazione e la speciale procedura di acquisizione dei 5 CFU volta a completare la formazione iniziale.

L’acquisizione dei 5 CFU e gli adempimenti relativi sono obbligatori per tutti i vincitori del concorso straordinario bis, indipendentemente o meno che essi svolgano l’anno di prova e formazione canonico.

Il percorso di formazione universitario assolve alle finalità di svolgere un confronto tra le competenze dell’aspirante e quelle del profilo professionale proprio del docente.

Il percorso è attivato dalle Università e si articola in 40 ore di attività formative che equivalgono a 5 crediti formativi universitari (CFU).

La prova conclusiva del corso consiste in un esame orale che verifica le competenze acquisite. Nello specifico, la valutazione finale, effettuata tramite il suddetto esame, è volta a verificare:

  • la padronanza dei contenuti
  • l’utilizzo di appropriate definizioni e riferimenti teorici
  • la chiarezza dell’esposizione
  • il dominio del linguaggio specialistico

L’esame è superato dai candidati che conseguono una valutazione positiva.

A seguito del superamento dell’esame è rilasciato un certificato di frequenza che riporta i crediti formativi universitari (CFU) conseguiti e i relativi settori scientifico disciplinari (SSD).

Mancato superamento prova conclusiva 

Il mancato superamento della prova conclusiva comporta la decadenza dalla procedura, per cui il contratto non può essere trasformato a tempo indeterminato. Il servizio prestato viene valutato quale incarico a tempo determinato.

Il percorso formativo si conclude entro il 15 giugno 2023.

Le FAQ dell’USR Toscana

  1. L’esame finale deve essere sostenuto solo in presenza o è possibile farlo anche on line e quindi il percorso può essere seguito presso le università telematiche? 

L’art. 18 c. 6 del DM 108/2022 prevede che le competenze acquisite vengano “verificate mediante un esame orale sui contenuti del corso”. Non vi sono preclusioni per quanto
riguarda la modalità di erogazione del corso da 5 CFU e la sua frequenza. E’ importante verificare che l’università, telematica o meno, sia riconosciuta come tale dal MUR e il corso erogato sia riconosciuto a tutti gli effetti https://www.miur.gov.it/istituzioniuniversitarie-accreditate

  1. Coloro che hanno già conseguito i 5 CFU nei SSD richiesti (mediante precedenti percorsi universitari o master) possono essere esonerati dal loro conseguimento?

Coloro i quali hanno conseguito i CFU nei SSD richiesti in altri percorsi universitari NON sono esonerati dal conseguire i 5 CFU previsti da questa procedura straordinaria per l’immissione in ruolo, ovvero devono acquisirli

  1. Coloro che hanno superato il concorso ordinario ma al momento hanno una nomina da straordinario bis devono comunque conseguire i 5 CFU?

L’immissione in ruolo avviene secondo la procedura straordinaria, quindi devono essere acquisiti i 5 CFU

  1. In caso di differimento del periodo di prova al prossimo anno scolastico, per i motivi previsti da normativa, i docenti possono seguire il percorso formativo e conseguire i 5 CFU quest’anno?

I docenti che si apprestano a differire l’anno di prova dovranno effettuare tutta la procedura nel corso dell’anno in cui seguiranno il percorso di formazione. In sintesi, non possono acquisire i 5 CFU disgiuntamente dall’anno di formazione e prova.

Tutte le FAQ dell’USR Toscana

L’USR Toscana tocca implicitamente un quesito che viene spesso posto in queste settimane. Ci sono infatti commissioni che concludono adesso il percorso e pubblicano le graduatorie, quindi le assunzioni avverranno nel 2023/24. I docenti ci chiedono se possono comunque conseguire i 5 CFU, come percorso slegato dall’anno di prova e formazione. Secondo l’USR Toscana i due percorsi sono collegati.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri