Concorso straordinario bis, a luglio iniziano le prove orali. Cosa portare, come si svolge. Requisiti di accesso non ancora controllati

WhatsApp
Telegram

Concorso straordinario bis ai sensi del comma 9bis del DL 73/2021: gli Uffici Scolastici sono al lavoro per gli adempimenti propedeutici: la formazione delle commissioni e l’estrazione della lettera da cui partire per ogni classe di concorso.

Dove si svolgerà la prova orale

Il concorso si svolge nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione.

Tuttavia, in presenza di un esiguo numero di aspiranti che abbiano presentato domanda, l’art. 2, comma 2 del D.D.G. n. 1081 del 6 maggio 2022 prevede che possano essere disposte eventuali aggregazioni interregionali, sino ad un massimo di 150 candidati.

L’USR individuato quale responsabile dello svolgimento dell’intera procedura concorsuale provvede all’approvazione di graduatorie distinte per ciascuna regione.

Il Ministero ha dunque pubblicato il

Il DECRETO AGGREGAZIONI TERRITORIALI

in cui si dispone quali classi di concorso e in quali regioni sono state aggregate.

Il calendario delle prove orali

Sarà dunque pubblicato dall’USR in cui si sosterrà la prova orale.

Al momento ha pubblicato la prima classe di concorso l’USR Friuli Venezia Giulia

Altri USR stanno pubblicando gli AVVISI per l’estrazione della lettera da cui partire per le prove orali e nel frattempo si lavora per la costituzione delle commissioni.

I candidati sono convocati per lo svolgimento della prova dall’USR competente, tramite posta elettronica, all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso, almeno 20 giorni prima dello svolgimento della stessa. Al riguardo, sottolineiamo che il candidato deve far conoscere tempestivamente ogni eventuale variazione del predetto indirizzo di posta elettronica (come degli altri dati di recapito), contattando l’USR responsabile della procedura concorsuale.

Nella convocazione sono indicati: sede, data e ora di svolgimento.

La prova non può essere svolta nei giorni festivi né nei giorni di festività religiose ebraiche, nonché nei giorni di festività religiose valdesi.

Concorso straordinario bis: ecco quante domande sono state presentate per ogni classe di concorso

Cosa portare alla prova

A indicarlo l’USR Friuli Venezia Giulia. Il nostro consiglio è quello di leggere accuratamente l’indicazione che sarà pubblicata dal proprio USR di riferimento

Sicuramente i candidati devono presentarsi nella sede di esame, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale.

Per precauzione – aggiungiamo noi – è possibile portare anche la ricevuta del versamento effettuato.

Requisiti di accesso ancora non controllati

Va precisato che in questa fase i requisiti di accesso al concorso non sono stati ancora controllati dalla commissione. In caso di carenza degli stessi, l’Ufficio può disporre l’esclusione immediata dei candidati, in qualunque momento della procedura concorsuale.

Il concorso: prova orale + valutazione titoli

Il concorso si basa sulla prova orale, svolta sull’allegato A, e dalla valutazione dei titoli presentati nella domanda, sulla base della tabella B.

La Commissione predisporrà i quesiti da porre ai singoli candidati, così come previsto dall’art. 6 del DM 108/2022. Ciascun candidato estrae la traccia, su cui svolgere la prova, all’atto dell’effettuazione della prova medesima. Le tracce estratte non sono utilizzabili per i successivi sorteggi.

La prova dura max 30 minuti.

La consulenza

È possibile richiedere info all’indirizzo [email protected] Non è assicurata risposta individuale, ma la trattazione di tematiche generali.

È possibile confrontarsi sul forum di reciproco aiuto

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Concorso secondaria

Concorso straordinario bis: 35.872 domande. Quando arriverà la mail di convocazione, come si formerà la graduatoria: prova orale e titoli. SPECIALE

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022