Concorso straordinario: dopo pubblicazione graduatorie si presentano titoli che non si possono autocertificare, ecco quali sono

WhatsApp
Telegram

Concorso straordinario per il ruolo: l’avvio alla presentazione, da parte dei docenti che hanno superato la prova scritta, è a cura dell’USR Sardegna che nella giornata di ieri 24 febbraio ha pubblicato i risultati di due classi di concorso. Le indicazioni per chi si trova in elenco e per chi non ha superato la prova con il punteggio minimo di 56/80.

Avviso USR Sardegna: presentazione titoli non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva.

Ai sensi dell’art.14, comma 3 del bando di concorso “il candidato che ha superato la prova scritta presenta al dirigente preposto al competente USR i titoli dichiarati nella domanda di partecipazione, non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva”, quali, a titolo esemplificativo: certificati medici e sanitari.

I titoli potranno essere prodotti in originale o allegando un documento di identità e una dichiarazione sottoscritta e scansionata di conformità all’originale della copia inviata.

A richiesta dell’interessato, tutta la documentazione consegnata potrà essere restituita al termine della procedura concorsuale.

Non dovranno essere presentati a questo Ufficio i titoli, che sono stati autocertificati o documentati con dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 in sede di presentazione della domanda di partecipazione alla procedura concorsuale quali, ad esempio:

– Abilitazioni specifiche;
– Titoli di specializzazione;
– Titoli di studio compresi i diplomi di perfezionamento;
– Titoli di servizio (come precisato dall’Ufficio per la semplificazione amministrativa del Dipartimento della funzione Pubblica).

Ai fini dell’elencazione completa dei titoli da non presentare, in quanto già documentati con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva, si rinvia ai citati artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000

Ogni USR fornirà indicazione con la modalità e i termini per la presentazione di questi titoli.

L’USR Basilicata ad esempio aggiunge: “Dovranno invece essere presentati, nei termini di cui al sopra richiamato avviso, i titoli dichiarati nella domanda di partecipazione, non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva.

Sono da intendersi titoli non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva, a titolo meramente esemplificativo: pubblicazioni, articoli, libri o parti di essi, titoli che danno luogo alla riserva dei posti..”

E ancora l’USR Piemonte “documentazione relativa all’abilitazione specifica o alla specializzazione su sostegno conseguita all’estero per la verifica del conseguimento attraverso la frequenza di percorsi selettivi di accesso (vedi punti A.1.2 e A.2.2 Allegato D del DDG 510/2020), documentazione relativa al servizio prestato nei percorsi di istruzione dei Paesi UE al fine della riconducibilità alla specificità del posto o della classe di concorso (punto C.1 Allegato D del DDG 510/2020).

L’elenco va inteso in senso esemplificativo e non esaustivo.

Concorso straordinario per il ruolo, i risultati. 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito