Concorso straordinario 2020, il caso della classe A049: esiti dopo un anno e mezzo dalla prova, immissioni in ruolo a rischio

WhatsApp
Telegram

In redazione arrivano diverse segnalazioni che riguardano il concorso straordinario 2020, quello bandito dall’allora Ministra Lucia Azzolina. Nelle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo i candidati della classe di concorso A049, a seguito di lungaggini dovuti alla mancata pubblicazione delle graduatorie di merito rischiano di essere penalizzati e addirittura di essere scavalcati per le immissioni in ruolo.

Riportiamo l’appello di un gruppo di docenti che si sono fatti portatori di tale problema:

Salve, noi docenti A049 Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo vorremmo fare una segnalazione riguardo il Concorso Straordinario 2020.

Abbiamo atteso l’esito della prova per più di un anno , altri quattro mesi per la pubblicazione della graduatoria e ora ci troviamo in una situazione davvero paradossale.

Per tutte le graduatorie tardive del concorso straordinario 2020 uscite entro il 31 Gennaio e’ stata concessa una finestra d’immissione in ruolo straordinaria.

La nostra graduatoria e’ stata pubblicata il 16 Marzo 2022, quindi ci troviamo fuori da questa opportunità per una colpa non imputabile a noi docenti, ma esclusivamente per un ritardo nella pubblicazione.

Noi lavoratori A049, non vogliamo assolutamente essere penalizzati e discriminati e chiediamo di avere lo stesso trattamento di altri colleghi che hanno avuto la graduatoria entro il 31 Gennaio.

Non è finita qui! Oltre il danno, la beffa!

Rischiamo anche che i nostri posti, per i quali abbiamo fatto il concorso, vengano assegnati allo straordinario Bis! 

Il problema segnalato fa riferimento dunque ad un vuoto nella normativa che al momento crea questa situazione per la quale questi vincitori di concorso non saprebbero in che modalità verrebbero assunti.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur