Concorso “STEM: femmile plurale”, invio elaborati entro l’8 aprile

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha pubblicato la nota n. 1070 del 08/03/2018, con la quale è stato trasmesso il bando di concorso nazionale “STEM: femmile plurale”. 

FINALITÀ

Il Concorso si propone di:

  • favorire una riflessione sulla presenza delle donne nelle discipline STEM, al fine di incoraggiare studentesse e studenti a sviluppare una lettura critica dei pregiudizi e degli stereotipi di genere riguardanti le materie scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche;
  • incoraggiare le studentesse allo studio delle suddette materie;
  • sensibilizzare i giovani di entrambi i sessi sul contributo che tutte e tutti possono dare all’avanzamento delle discipline STEM, favorendo con ciò l’uguaglianza di genere, le pari opportunità e il rispetto delle differenze, e contribuendo a dare piena attuazione al principio di non discriminazione sancito dall’articolo 3 della Costituzione.

DESTINATARI

Il concorso è rivolto agli/alle alunni/e della scuola scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado.

La partecipazione può avvenire come classe o gruppi di classe e ogni scuola può partecipare con più elaborati.

ELABORATI

I partecipanti devono realizzare un progetto a scelta tra due aree tematiche:

  1. Scienziate di ieri e di oggi;
  2. Il diritto di contare.

MODALITÀ E TERMINI DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare, le scuole interessate devono inviare gli elaborati entro l’8 aprile 2018, tramite l’apposita sezione della home del portale “NoiSiamoPari“.

Per ulteriori dettagli scarica la nota e il bando

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione