Concorso scuola secondaria, prova scritta A048: domande su progettazione didattica, anatomia, sedentarietà. Quadro di riferimento valutazione

WhatsApp
Telegram

Concorso scuola secondaria di primo e secondo grado: prove al via dal 14 al 13 aprile. Il ministero sta pubblicando in questi giorni i quadri di riferimento per la valutazione delle prove. Ecco il quadro di riferimento per la A048, Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado.

In particolare i 40 quesiti distinti per la classe di concorso A048 vertono sulle seguenti aree tematiche:

Progettazione didattica (conoscenza delle vigenti Indicazioni nazionali per il secondo ciclo di istruzione);
Aspetti teorici, tecnici, didattici e metodologici dell’Educazione Fisica;
Anatomia funzionale dello sviluppo umano con particolare riferimento all’apparato locomotore; anatomia e fisiologia dei sistemi e degli apparati nervoso, muscolare, cardiovascolare, endocrino e respiratorio applicate all’Educazione Fisica e allo sport;
Principi di apprendimento, del controllo e dello sviluppo motorio;
• Principi di biomeccanica delle attività motorie;
Teoria, tecnica e didattica delle discipline sportive individuali e di squadra maggiormente presenti nella scuola;
Effetti della sedentarietà sull’organismo, fenomeni correlati e strategie educative; attività motoria finalizzata alla salute e al benessere;
• Con riferimento ai principali documenti nazionali ed internazionali in materia di educazione fisica, salute e sport: elementi fondamentali di educazione igienico-sanitaria e alimentare orientata a sani stili di vita; nozioni di primo soccorso; tecniche di assistenza e di intervento nei più frequenti casi di infortunio; fenomeno del doping nello sport e i suoi effetti sulla salute;

• Problematiche legate alle diverse forme di disabilità e metodologie per una didattica inclusiva nell’ambito dell’Educazione Fisica e delle scienze motorie e sportive.

I blocchi di domande delle diverse sessioni sono equipollenti per numero di argomenti affrontati e per difficoltà.
I cinque quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro comune Europeo di

Riferimento per le lingue sono così distribuiti:

a) due quesiti (Content comprehension) richiedono la lettura di un breve brano (65-100 parole) di argomento generale (ad esempio turismo, educazione, apprendimento ecc.) e l’individuazione della risposta che meglio corrisponde al contenuto del testo all’interno di 4 possibili opzioni;

b) un quesito (Lexis in context) richiede la lettura di un breve testo (60-90 parole) e l’individuazione del significato più appropriato di una espressione del testo fra le 4 proposte;

c)due quesiti (rispettivamente Grammar e Lexis) riguardano la grammatica della frase e le scelte lessicali nella frase e richiedono l’identificazione della risposta appropriata fra le 4 proposte.
Per le competenze richieste, i/le candidati/e potranno fare riferimento ai relativi descrittori di competenze del Quadro di Riferimento Europeo per il livello B2.

I cinque quesiti a risposta multipla finalizzati all’ accertamento delle competenze digitali sono funzionali alla verifica delle conoscenze relative ai principali riferimenti normativi-culturali, applicazioni e strumenti per un’integrazione significativa del digitale nell’azione didattica.

Nell’elaborazione dei quesiti è stata posta una specifica attenzione a richiamare contenuti e soluzioni connessi al Piano Nazionale Scuola Digitale e ai modelli di riferimento sulle competenze digitali, elaborati dal Centro Comune di Ricerca europeo, “DigCompEdu” e “DigComp 2.1”.

QUADRO DI RIFERIMENTO VALUTAZIONE A048

Concorso scuola secondaria, il 14 marzo al via le prove scritte: come si svolgono, calendari, autocertificazione. Tutte le info

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?