Concorso scuola secondaria, prova preselettiva eliminata solo per i docenti con tre anni di servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorso scuola secondaria: l’eventuale eliminazione della prova preselettiva, anticipata dal Ministero con un comunicato stampa dell’11 aprile 2019 riguarderà solo i docenti con laurea + 3 anni di servizio. Rimane l’eventualità per le altre categorie.

Nel comunicato si legge “La prossima settimana è previsto un nuovo incontro per mettere a punto ulteriori misure sul reclutamento, in particolare la cancellazione della prova preselettiva e l’aumento della quota di riserva per i docenti di III fascia che avranno maturato più di 36 mesi di servizio alla data del prossimo concorso per la secondaria.”

Va precisato che entrambe le misure

  • cancellazione prova preselettiva
  • aumento della quota di riserva

sono rivolte esclusivamente ai docenti che parteciperanno al concorso 2019 con tre anni di servizio alla data di presentazione della domanda.

Quali sono le misure finora previste

  • no 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche
  • riserva 10% posti (ed è su questo che si vuole intervenire)
  • supervalutazione del servizio: ai titoli verrà attribuito un punteggio pari al 40% di quello complessivo (comprensivo dunque degli esiti delle prove). Tra i titoli, inoltre, il 50% del punteggio va attribuito al servizio prestato presso le scuole del sistema nazionale di istruzione.

Sia la riserva dei posti che l’esenzione dai 24 CFU sono previsti “in prima applicazione”, ossia per il primo dei concorsi indetti sulla base del Decreto Legislativo n. 59/2017 come modificato dalla Legge di Bilancio 2019.

Prova Preselettiva concorso: quando è prevista

Il concorso prevederà per tutti gli altri partecipanti (abilitati, laureati con 24 CFU, ITP, specializzati su sostegno) la prova preselettiva qualora a livello regionale e per ciascuna procedura il numero dei candidati sia superiore a tre volte il numero dei posti messi a concorso.  La prova sarà computer based.

I requisiti di accesso al concorso scuola secondaria di I e II grado

Versione stampabile