Concorso scuola secondaria, come si svolge la prova e cosa portare. Le indicazioni operative ufficiali [PDF]

WhatsApp
Telegram

Indicazioni operative del Ministero dell’Istruzione in merito al concorso scuola secondaria. Le prove inizieranno il prossimo 14 marzo. Per questa procedura di selezione per il personale docente è stato previsto l’espletamento delle prove scritte con sistema informatizzato, quindi direttamente sul computer. Le prove si svolgeranno in 2 turni giornalieri, su tutto il territorio nazionale e in più giornate.    

Concorso ordinario secondaria, prova scritta con 50 quesiti: due punti per ogni risposta esatta e zero se sbagliata o non data. 70/100 il punteggio minimo

In una stessa giornata, nella stessa aula, si potrebbero svolgere due differenti turni. Uno nella mattinata, dalle 9:00 alle 10:40 e uno nel pomeriggio dalle 14:30 alle 16:10.

I candidati svolgeranno la prova nella regione richiesta al momento della presentazione dell’istanza di partecipazione, quale regione di destinazione.

In ragione del numero di partecipanti, una stessa prova potrebbe essere suddivisa in più turni.

L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione, e con indicazione della destinazione dei candidati, distribuiti in ordine alfabetico, sarà reso noto ai candidati dagli uffici scolastici regionali presso i quali si svolge la prova, almeno 15 giorni prima della data di svolgimento delle prove, tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet.

Le operazioni di identificazione dei candidati avranno inizio alle ore 8:00 per il turno delle ore 9:00 e alle ore 13:30 per il turno delle ore 14:30.

I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura, sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova scritta, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria da esibire al momento delle operazioni di riconoscimento e della Certificazione verde Covid 19.

La mancata presentazione nel giorno, luogo e ora stabiliti, ancorché dovuta a caso fortuito o a causa di forza maggiore, comporta l’esclusione dalla procedura.

Durante lo svolgimento della prova i candidati non possono introdurre nella sede di esame carta da scrivere, appunti, libri, dizionari, testi di legge, pubblicazioni, strumenti di calcolo, telefoni portatili e strumenti idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, salvo diversa indicazione della Commissione Nazionale.

È fatto, altresì, divieto ai candidati di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza e con i componenti della commissione esaminatrice. In caso di violazione è disposta l’immediata esclusione dal concorso.

Nel caso in cui risulti che uno o più candidati abbiano copiato, in tutto o in parte, l’esclusione sarà disposta nei confronti di tutti i candidati coinvolti. In questo caso si procederà all’annullamento della prova e il candidato verrà allontanato dall’aula.

I candidati effettueranno le operazioni di riconoscimento e firmeranno il registro d’aula cartaceo.

Il candidato verrà fatto accomodare in una delle postazioni disponibili, dove troverà visualizzata la schermata di benvenuto.

Una volta che tutti i candidati saranno in postazione, il responsabile d’aula o il comitato di vigilanza comunicherà la “parola chiave di accesso/inizio della prova” che i candidati dovranno inserire nell’apposita schermata.

Una volta inserita la parola chiave, il candidato avrà 3 minuti di tempo per leggere le istruzioni; allo scadere dei 3 minuti, oppure cliccando sul pulsante “inizia nuova prova”, si avvierà la prova.

La prova avrà la durata di 100 minuti, al termine dei quali il sistema interromperà la procedura e acquisirà definitivamente le risposte inserite fino a quel momento dal candidato.

Ogni quesito sarà presentato in una schermata, che è possibile eventualmente scorrere utilizzando la barra laterale. È importante ricordare che delle quattro opzioni di risposta solo una è corretta e solo una potrà essere selezionata.

Quando il candidato avrà risposto a tutte le domande, dovrà attendere che il tempo previsto per la prova sia terminato. Si ricorda che nella parte superiore della pagina sarà sempre possibile tenere sotto controllo il tempo mancante alla fine della prova.

Al termine della prova, il candidato sarà tenuto a rimanere presso la propria postazione e ad attendere lo sblocco della postazione da parte del responsabile tecnico d’aula, per visualizzare il punteggio ottenuto a seguito della correzione automatica e anonima del proprio elaborato eseguita dall’applicazione.

Il responsabile tecnico d’aula si recherà quindi su ogni singola postazione e procederà a visualizzare il punteggio ottenuto sul monitor del singolo candidato.

Quest’ultimo, alla presenza del responsabile tecnico d’aula, sarà tenuto a inserire il proprio codice fiscale nell’apposito modulo presentato dall’applicazione.

Dopo che i risultati di tutti i candidati saranno stati raccolti e caricati, verrà prodotto l’elenco dei candidati contenente cognome, nome, data di nascita e il punteggio da loro ottenuto. Tale elenco sarà stampato e allegato al verbale d’aula.

I candidati NON devono lasciare l’aula fino a quando non sono stati caricati tutti i file.bac e fino a quando non sarà stato stampato l’elenco con i risultati.

Successivamente i candidati controfirmeranno il registro cartaceo d’aula per attestare l’uscita e potranno, pertanto, allontanarsi dall’aula.

Le indicazioni relative alle misure di sicurezza sono contenute nel Protocollo relativo alle modalità di svolgimento in sicurezza dei concorsi per il personale scolastico adottato con Ordinanza Ministeriale 21 giugno 2021, n. 187; si evidenzia che la previsione di cui all’articolo 3, comma 1, lettera f), è da intendersi sostituita dall’esibizione della “certificazione verde” di cui all’art. 3, comma 1 lett. i) del decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 settembre 2021, n. 126.

DOCUMENTO UFFICIALE SULLE PROVE [PDF]

Gli USR stanno pubblicando gli abbinamenti candidati /sede

Concorso ordinario secondaria: vaccino, guarigione, tampone. Come si accede alla prova. FAQ

Corso di preparazione al concorso

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur