Concorso scuola secondaria, a breve il via. Cambiano le prove. Cosa c’è da sapere

WhatsApp
Telegram

Dopo il concorso ordinario scuola infanzia e primaria, toccherà al concorso ordinario per al scuola secondaria. Già nelle prime settimane del 2022 potrebbero partire le prove della procedura bandita nel 2020 e rimasta in stand-by.

Bandito con  Decreto Ministeriale n. 201 del 20 aprile 2020,  le domande sono state presentate entro il 31 luglio 2020.

Non si hanno ancora le date per lo svolgimento delle prove, ma avendo reperito le aule informatiche, probabilmente si potrà far partire a gennaio 2022, dopo la conclusione dell’ordinario infanzia e primaria e la pausa natalizia.

La procedura, secondo quanto introdotto dal Decreto Sostegni bis prevede

  • una unica prova scritta con più quesiti a risposta multipla, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, nonché sull’informatica e sulla lingua inglese.

N.B. Non si dà luogo alla previa pubblicazione dei quesiti.  La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti;

  •  prova orale;
  •  valutazione dei titoli;
  • formazione della graduatoria sulla base delle valutazioni di cui alle lettere a) b) e c), nel limite dei posti messi a concorso;

Si attende la modifica del bando, la pubblicazione del nuovo bando in Gazzetta Ufficiale e la pubblicazione del Calendario delle prove.

Corso di preparazione al concorso ordinario secondaria – Edizione 2021/2022

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur