Concorso secondaria, 87% dei candidati presenti supera prova scritta. 25% degli iscritti non si è presentato

WhatsApp
Telegram
#insegnanti #studenti

Il 19 marzo si concludono le prove scritte del concorso docenti 2024 per la scuola secondaria ma già i dati indicano tendenze piuttosto chiare. 

La prova è stata superata da più dell’87% dei candidati, con punte di oltre il 92% in Friuli Venezia Giulia e nelle Marche, mentre nessuna regione scende sotto l’80%, si legge su una elaborazione del sindacato Cisl Scuola.

L’elaborazione mette in risalto che siamo dunque ben al di là della percentuale di promossi, già elevatissima, registrata nel concorso per la scuola primaria e dell’infanzia, rispetto al quale però si accentua il fenomeno della non partecipazione alla prova, essendo in questo caso quasi il 25% degli iscritti a non essersi presentato all’esame il giorno dello scritto (contro il 20% circa degli assenti per primaria e infanzia).

I numeri diffusi dal Ministero riferiscono infatti che ad oggi su 172.959 iscritti, si sono presentati alle prove 130.252 aspiranti. Di questi, 113.543 sono stati ammessi all’orale.

Infatti, come si vede dal prospetto, in Friuli Venezia Giulia e Piemonte le percentuali di maggiori candidati presenti alla prova scritta, mentre in Basilicata, Calabria e Puglia, la percentuale scende di alcuni punti percentuali.

Concorso scuola 2024, l’80% ha superato lo scritto per infanzia e primaria, l’87% per la secondaria. Tutti i dati regione per regione

Concorso 2024 secondaria: da aprile prove orali con domande disciplinari e lezione simulata. Si cercano ancora i Commissari. Griglia di valutazione dirà i punteggi

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri