Concorso scuola, Piccolotti (AVS): “Docenti idonei concorso 2020 ancora in attesa, presentata interrogazione”

WhatsApp
Telegram

La situazione dei docenti, in particolare di coloro che hanno superato il concorso ordinario del 2020, è oggi al centro di un’importante interrogazione parlamentare.

Elisabetta Piccolotti, in rappresentanza di Alleanza Verdi Sinistra, solleva una questione cruciale: l’attesa prolungata per l’immissione in ruolo di numerosi insegnanti.

Molti docenti, che hanno superato il concorso ordinario del 2020 , sono ancora in attesa di essere assunti a tempo indeterminato.

L’interrogazione parlamentare chiede al ministro dell’istruzione, Giuseppe Valditara, di adottare misure urgenti, anche di natura normativa, per accelerare la conclusione delle prove concorsuali del 2020 e garantire lo scorrimento completo delle graduatorie di merito.

Per alcune classi di concorso, le prove previste nel 2020 non sono ancora concluse, e solo una minoranza dei docenti idonei ha potuto accettare una nomina per l’anno scolastico 2023-2024. Molti insegnanti aspettano ancora la conclusione delle procedure concorsuali.

L’emanazione imminente del bando per il primo ‘concorso Pnrr’ solleva ulteriori preoccupazioni. Piccolotti evidenzia l’errore che rappresenterebbe dare priorità ai vincitori di questo nuovo concorso rispetto ai docenti nelle graduatorie del concorso ordinario 2020. Sottolinea l’importanza di completare prima le procedure del concorso 2020, consentendo poi a tutti i docenti idonei di accedere a future opportunità lavorative.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri