Concorso scuola, l’affondo di Arcangeli: “Valditara intervenga, tantissimi gli errori con quiz mal formulati o sbagliati”

WhatsApp
Telegram

Massimo Arcangeli, affermato docente universitario, durante un’intervista al quotidiano “La Verità”, ha espresso forti critiche nei confronti dell’attuale Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara.

Secondo Arcangeli, ci sono ministri, sottosegretari e parlamentari non all’altezza dei loro incarichi.

In particolare, l’interlocutore critica fortemente l’operato di Valditara. Arcangeli sostiene che un anno fa si è svolto il più scandaloso concorso scolastico ordinario della storia della Repubblica, con decine di quiz mal formulati o sbagliati, come documentato da perizie di docenti specializzati. Valditara, sostiene Arcangeli, non ha agito per risolvere il problema, seguendo la stessa linea del suo predecessore Patrizio Bianchi, reo di inerzia.

In risposta a questa situazione, Arcangeli annuncia una giornata di riflessione e mobilitazione per sabato 2 settembre, che si terrà a Roma presso l’Auditorium del Seraphicum. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming e mira a raccogliere il sostegno e la partecipazione di individui e associazioni.

Secondo Arcangeli, se Valditara continuerà a non dare nessun segnale, dovrà prepararsi per un confronto senza precedenti. Oltre ai concorsi, altre questioni saranno motivo di denuncia e rivendicazione, poiché la politica scolastica italiana risulta ancora una volta incompetente e incapace di gestire e organizzare l’istruzione nel paese.

Arcangeli conclude con un forte appello: “Basta. Ma basta davvero”, richiamando l’attenzione sul bisogno di cambiamento radicale nell’ambito dell’istruzione italiana.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso