Concorso scuola: grazie a tutti i colleghi che non accettando di partecipare alle commissioni ci aiuteranno a riconquistare la dignità professionale. Lettera

Stampa

Vorrei sentitamente ringraziare, a nome mio e dei docenti precari con anni di esperienza in attesa di essere definitivamente estromessi dal nostro lavoro, tutti i colleghi di ruolo e i dirigenti che accetteranno di battersi al nostro fianco per sventare, astenendosi dal partecipare con varie nomine di presidente, commissario od altro, a questo delirante massacro di esperienze e dignità professionali, che il nostro Premier, unicamente in nome del suo super io, sta perpetrando con la sua “buona squola”.

Vorrei sentitamente ringraziare, a nome mio e dei docenti precari con anni di esperienza in attesa di essere definitivamente estromessi dal nostro lavoro, tutti i colleghi di ruolo e i dirigenti che accetteranno di battersi al nostro fianco per sventare, astenendosi dal partecipare con varie nomine di presidente, commissario od altro, a questo delirante massacro di esperienze e dignità professionali, che il nostro Premier, unicamente in nome del suo super io, sta perpetrando con la sua “buona squola”.

Senza di voi questo ingiusto concorso non si farà!

I concorsi abilitanti degli anni 80/90 che davano l’accesso alle GAE, erano un gioco da ragazzi in confronto a ciò che si pretende ora da noi per la nostra formazione, e i nostri colleghi sicuramente se lo ricordano; ciò nonostante sono riusciti a formare una moltitudine di menti eccelse che hanno esportato il valore della nostra scuola in tutto il mondo! Questo accresce maggiormente l’indignazione verso un Governo che non ha mai voluto riconosce il valore del corpo docente, passato e presente, e pretende di
continuare spremerlo e vessarlo a suo piacimento, fino a privarlo della propria volontà.

Facciamo in modo che proprio dalla cultura, come sempre è avvenuto, questo arrogante Governo riceva la sua definitiva sconfitta.

Mauro Bortolotto

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur