Concorso scuola docenti. USR rettificano sedi, ma nessun avviso ufficiale dal Miur

Stampa

I candidati del concorso scuola 2016 apprendono dai siti degli USR del rifacimento degli elenchi che individuano la distribuzione nelle sedi e nelle aule. Ma non ci sono avvisi ufficiali nella pagina del Miur dedicata al concorso.

I candidati del concorso scuola 2016 apprendono dai siti degli USR del rifacimento degli elenchi che individuano la distribuzione nelle sedi e nelle aule. Ma non ci sono avvisi ufficiali nella pagina del Miur dedicata al concorso.

Gli USR stanno giustificando il rifacimento degli elenchi con "errore tecnico", in quanto i primi elenchi riportavano una distribunzione secondo un ordine anagrafico, e non secondo l'ordine alfabetico, come richiesto dai bandi del concorso. Dunque, si corre ai ripari.

Ma c'è il rischio che non tutti i candidati possano avere appreso delle modifiche.

Andiamo per ordine. Le date delle prove scritte sono state comunicate con avviso sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile. In quella stessa data il Ministero ha pubblicato un avviso in cu si afferma " L'elenco delle sedi d'esame, con la loro esatta ubicazione e con l'indicazione della destinazione dei candidati, sarà reso noto con successivo avviso pubblicato sui siti internet e sugli albi degli Uffici Scolastici Regionali competenti all'espletamento della procedura concorsuale, nonché sulla rete intranet e sul sito internet del Ministero (www.istruzione.it)"

L'avviso – leggiamo – deve essere pubblicato almeno 15 giorni prima della data di  svolgimento delle stesse.

Gli unici avvisi presenti nella pagina dedicata al concorso scuola 2016 sono datati 13 aprile e sono:

  • il link ai siti degli USR, che vengono costantemente aggiornati. Ma se il candidato vede che la data sul sito del Ministero è sempre quella del 13 aprile, non può capire se ci sono state o meno delle modifiche
  • link del Piemonte e della Sicilia (con gli elenchi vecchi, quelli del 13 aprile).

In sostanza manca nel sito del Miur e in particolare nella pagina dedicata al concorso un avviso ufficiale che informi i candidati delle rettifiche delle sedi. Certo non possiamo credere che ci possa affidare al semplice passaparola.

Tutto sul concorso a cattedra

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur