Concorso scuola docenti: riammessa alla prova scritta docente esclusa dall’USR per aver commesso errore materiale nella domanda di partecipazione

Stampa

Importante pronuncia del TAR Toscana, sezione I, in un ricorso proposto avverso l’esclusione dall’elenco degli ammessi allo svolgimento delle prove scritte del concorso scuola 2016.

Importante pronuncia del TAR Toscana, sezione I, in un ricorso proposto avverso l’esclusione dall’elenco degli ammessi allo svolgimento delle prove scritte del concorso scuola 2016.

In particolare, la ricorrente, specializzata per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità per la scuola secondaria di primo grado, nella fase della compilazione della domanda on line per la partecipazione al concorso scuola 2016, aveva erroneamente indicato quale titolo di specializzazione quello per le attività di sostegno per la scuola secondaria di secondo grado.

Resasi conto dell’errore al momento della pubblicazione dell’elenco degli ammessi, la docente aveva inviato una istanza sia al MIUR che all’USR Toscana, specificando che si trattava di un errore materiale, e chiedendo quindi di essere inserita nell’elenco degli ammessi corretto.

Sia il MIUR che l’USR Toscana avevano rigettato l’istanza della ricorrente, la quale si è pertanto vista costretta ad adire le vie legali.

Assistita dall’Avv. Antonio De Angelis, la docente ha proposto ricorso al TAR Toscana il quale, con decreto cautelare n. 236 del 16 maggio 2016, ha accolto la misura cautelare richiesta ed ha ammesso con riserva la ricorrente alle prove concorsuali.

“La pronuncia cautelare del TAR Toscana- afferma l’Avvocato Antonio De Angelis, “risulta di particolare importanza, considerando che sono centinaia i docenti che, a causa di errori materiali nella compilazione della domanda on line, sono stati esclusi dalla possibilità di partecipare al concorso”.

Fino ad oggi, erano state pochissime le pronunce giurisprudenziali che avevano riconosciuto l’errore materiale nella compilazione della domanda di partecipazione come un errore scusabile.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!