Concorso scuola docenti: problemi tecnici della prova computer based. Dobbiamo rimpiangere carta e penna?

Stampa

E' sicuramente notevole l'impatto di un concorso che per la prima volta si svolge scrivendo il testo al computer, ma bisognava anche fare i conti con alcuni imprevisti. I problemi tecnici in cui sono incappati alcuni candidati.

E' sicuramente notevole l'impatto di un concorso che per la prima volta si svolge scrivendo il testo al computer, ma bisognava anche fare i conti con alcuni imprevisti. I problemi tecnici in cui sono incappati alcuni candidati.

Il PC si blocca, il tecnico riavvia e delle mie 6 risposte già salvate (a pochi minuti dallo scadere del tempo) non c'è più l'ombra. Concorso a cattedra. Il PC si blocca, il tecnico riavvia e delle mie 6 risposte, ovviamente confermate ogni volta, neppure l'ombra! Lettera

C'erano due tipi di piattaforme nei pc (si vedevano quelle dei colleghi): una con l'ultima parte dei minuti concessi sezionata con i numeri da 1 a 10 (gli ultimi dieci minuti), non leggibile per la sovrapposizione di linee e numeri; un'altra senza quest'ultima serializzazione.

Orbene chi si è trovato con la prima piattaforma (ultimi minuti falsamente evidenziati perchè non leggibili) si è trovato il programma chiuso prima del termine dei 150 minuti: qualcuno 9-10 minuti prima, qualcuno 4-6 minuti (il mio), qualcuno un paio di minuti. Concorso a cattedra. Il timer ha chiuso i programmi prima dello scadere dei 150 minuti. Lettera

Alcuni "difetti" del software di video-scrittura che:

· non consente il taglia/copia e incolla

· non dà al candidato la possibilità di verificare che tutte le domande siano state salvate correttamente al momento dell'upload

· non consente di sapere se le risposte sono state salvate allo stato in cui erano al momento dello scadere del tempo

· non consente movimenti rapidi da una domanda all'altra

· ha un layout senza bordi che rallenta e complica la rilettura

· non consente di enfatizzare (con grassetto o corsivo) o enumerare (con elenchi puntati o numerati)

I video esplicativi non preannunciano l'assenza di tutti questi normalissimi strumenti e non spiegano il funzionamento del salvataggio. Neanche le informazioni lette dal personale di sorveglianza  contengono delucidazioni a riguardo, né i sorveglianti sono in grado di rispondere. Sanno solo quali siano i divieti per i candidati, perché è l'unica cosa che è stata loro chiaramente comunicata. Concorso docenti. Ecco le "imperfezioni" del software di video scrittura. Lettera

Tutto sul concorso a cattedra

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur