Concorso scuola docenti, ecco griglie di valutazione diverse per ogni classe di concorso e regione. Cominciano Toscana e Lombardia

Stampa

Elenchiamo in un unico file le griglie di valutazione proposte dalle commissioni al lavoro per la correzione delle prove scritte, la predisposizione delle prove pratice e tra qualche settimana l'avvio della prova orale. Ognuna delle fasi sarà accompagnata da una distinta griglia di valutazione, predisposta sulla base dei criteri nazionali definiti (e riciclati dal concorso 2012) dal Ministero.

Elenchiamo in un unico file le griglie di valutazione proposte dalle commissioni al lavoro per la correzione delle prove scritte, la predisposizione delle prove pratice e tra qualche settimana l'avvio della prova orale. Ognuna delle fasi sarà accompagnata da una distinta griglia di valutazione, predisposta sulla base dei criteri nazionali definiti (e riciclati dal concorso 2012) dal Ministero.

Nella nota con cui il Miur dà il via alle operazioni di correzione delle prove scritte (a partire da oggi 19 maggio) si forniscono le indicazioni per l'utilizzo delle griglie di valutazione degli elaborati.

Confermate le griglie di valutazione già adottate nel concorso a cattedra 2012 (a detta del Ministro Giannini sarebbero quelle standard di ogni concorso pubblico).

Leggiamo infatti

"Nel primo verbale le commissioni, avuto riguardo al testo delle prove scritte reso disponibile in piattaforma, discuteranno i seguenti criteri che si propongono a livello nazionale per la valutazione delle prove, che sono: "pertinenza", "correttezza linguistica", "completezza" e "originalità".

Ogni commissione potrà integrare o modificare tali criteri, motivando e verbalizzando le ragioni dei cambiamenti apportati.

Le commissioni provvederanno, altresì, alla definizione di criteri specifici, nonché delle griglie di valutazione e delle conseguenti schede di correzione degli elaborati, che saranno riportate nell' apposito verbale, scansionato sulla piattaforma con indicazione del numero e della data. "

E' specificato inoltre che la "La commissione confermerà in piattaforma di aver allegato il citato verbale dichiarando, altresì, di aver provveduto all'invio all'Ufficio Scolastico Regionale che dovrà, tempestivamente, pubblicare le griglie di valutazione sull' albo istituzionale."

Pertanto i criteri dovranno essere espliciti e conosciuti da tutti i candidati che potranno anche richiedere l'accesso agli atti per comprendere come i criteri saranno stati applicati al singolo elaborato.

Le griglie di valutazione

Lombardia

Prova scritta

B04

Prova pratica

B04

Toscana

Prova pratica

B11

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!