Concorso scuola docenti, dove sosterrò la prova? MIUR crea apposita applicazione

Il bando di concorso per la scuola secondaria di primo e secondo grado, il DDG n. 106/2016, prevede all'articolo 2 comma 2 l'aggregazione territoriale delle procedure concorsuali per quelle classi di concorso per le quali sono banditi un esiguo numero di posti. 

Il bando di concorso per la scuola secondaria di primo e secondo grado, il DDG n. 106/2016, prevede all'articolo 2 comma 2 l'aggregazione territoriale delle procedure concorsuali per quelle classi di concorso per le quali sono banditi un esiguo numero di posti. 

Alla luce di quanto previsto dal bando, i docenti che concorreranno per le classi di concorso, per le quali è prevista l'aggregazione territoriale, dovranno sostenere le prove concorsuali presso la regione dell'USR che gestirà tutta la procedura concorsuale.

Ricordiamo che l'USR cui indirizzare la domanda di partecipazione è quella in cui sono disponibili i posti, come ha chiarito una faq del MIUR, e che le graduatorie di merito saranno distinte per ciascuna regione.

Al fine di facilitare l'individuazione della Regione in cui i candidati, che concorrono per classi di concorso "aggregate territorialmente", dovranno sostenere le prove, il MIUR ha creato un'apposita applicazione.

Vai all'applicazione

Tutto sul concorso

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia