Concorso scuola docenti, le domande della prima giornata. I testi

Stampa

Pubblichiamo le domande dei testi relative alla prima giornata di esami per il concorso scuola docenti.

Pubblichiamo le domande dei testi relative alla prima giornata di esami per il concorso scuola docenti.

Teniamo a precisare che non si tratta del testo originale, ma di una elaborazione effettuata da alcuni candidati nostri utenti che hanno ricreato i quesiti. Pertanto sono suscettibili di variazioni, sebbene la sostanza delle domande dovrebbe essere confermata.

I testi sono riportati integralmente come da noi raccolti, con i commenti degli autori.

Scienze, tecnologie e tecniche agrarie A51

1) Dato un argomento "concimazione e piano di concimazione" definire la classe, l'indirizzo e l'organizzazione dell'unità didattica indicando: conoscenze e abilità da acquisire, metodo applicato, tempi.

2) Dato un argomento di Estimo "aspetti economici del bene e procedimento di stima" definire un elenco dei contenuti minimi da pubblicare sul sito o dare agli alunni

 3) Ipotizzare e descrivere come si organizza un'esercitazione su un argomento trattato in classe "vinificazione in bianco" che riguarda la filtrazione del vino.

 4) Ipotizzare come organizzare unità didattica "l'impianto di un frutteto" per un ragazzo con DSA dislessia. Metodi e tecnologie utilizzate.

 5) Quali argomenti inserire nella programmazione della tua materia per ampliare le competenze nel campo della cittadinanza.

6) Organizzazione di un'unità didattica (dissesto idrogeologico), sempre indicando metodi e tecniche utilizzate.

Preparati on-line con CFIScuola a contenuti, didattica o competenze generali

Storia dell'arte A54

 Inglese: due testi (uno sulla democrazia ateniese, uno sulla cittadinanza in Canada dopo il 1947). Testo non eccessivamente difficile, le 10 domande molto specifiche e in alcune era facile sbagliare risposta se non si leggeva con estrema attenzione, però in generale fattibili, ci ho messo dieci minuti a testo al massimo, è il problema minore.

Domande solo su materia, un mese di Avvertenze generali buttato al vento.
Quasi tutta arte contemporanea, ma quel che è peggio, bisognava per ogni argomento buttare giù un progetto di unità didattica, delineare gli obiettivi da raggiungere, ipotizzare attività laboratoriale, strategia didattica, verifiche e, in alcuni casi, anche ipotizzare eventuali recuperi di carenze. Il tutto in 20 minuti.

Ora passiamo alle materie, così vi rendete conto della vastità degli argomenti trattati: Domanda 1: archeologia della Magna Grecia e collegamenti con la madre patria e l'arte italica, dall'VIII al V secolo a.C. 2.
L'interventismo di F.T.Marinetti nell'ambito del futurismo, basandosi sulle opere di Gino severini, Giacomo Balla e Carlo Carrà.3. Le avanguardie del XX secolo. 4.Un raffronto tra l'Olympia di manet raffrontata alla Venere di urbino di Tiziano. 5. Conservazione dei beni culturali e rispetto del patrimonio, prendendo ad esempio Pompei. 6. Il valore plastico in architettura, La cappella di Ronchamp.

 Esempio (a braccio)

Il valore plastico in architettura (Ronchamp la Cappella)

Il candidato tratti l'argomento indicato indicando anche

 A) inserimento nella programmazione degli istituti secondari

B) metodiche adottate, interdisciplinarità, criteri di verifica e valutazione

 A e b variavano di domanda in domanda (più b che a: quando c'era il recupero ma mancavano le verifiche, quando c'era l'interdisciplinarietà, quando i laboratori…ma sempre più di una cosa)

 L'unica domanda senza l'articolazione in a e B era quella sulla tutela, dove chiedevano di raccontare cosa avremmo detto in una lezione (mi pare)

Tutto sul concorso a cattedra

Stampa

“App-prendo insieme per una rete sicura” è il nuovo progetto di Eurosofia a cura del Prof. Francesco Pira. Il 4 febbraio segui la diretta