Concorso scuola docenti: 200 mila partecipanti, forse con i ricorrenti. Domani ultimo giorno

Venerdì santo, per il concorso scuola docenti le domande inoltrate erano 89mila circa cui si aggiungono 70mila ancora da inviare definitivamente.

Venerdì santo, per il concorso scuola docenti le domande inoltrate erano 89mila circa cui si aggiungono 70mila ancora da inviare definitivamente.

Nel complesso in ballo ci sono 160mila domanda circa, 40mila in meno rispetto alle previsioni avanzate dallo stesso Ministro dell'Istruzione che aveva parlato di 200mila.

Certo, ci sono molti docenti che essendo iscritti in GaE attendendo il via alle immissioni in ruolo, grazie al doppio canale avranno il posto senza passare dal concorso. Ci sono anche molti docenti in attesa di ricorsi per la stabilizzazione, che potrebbero rinunciare a presentare domanda.

Mancano 40mila domande all'appello, che nelle prossime ore potrebbero saltare fuori. La scadenza è prevista per domani. Come  iscriversi.

Nel frattempo esiste un esercito di docenti senza abilitazione o già di ruolo che sono stati esclusi dalla legge, ma che vogliono partecipare.

La sola associazione ANIEF ne ha raccolti 20mila, che presenteranno domanda senza avere il requisito fondamentale previsto dalla legge, che violerebbe, però, la costituzione e il diritto di accesso a pubblici concorsi.

Ancora una volta saranno i tribunali a decidere. Già nel 2012 i giudici hanno dato ragione ai ricorrenti. 

Tutto sul concorso

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!