Concorso scuola 2021, per infanzia e primaria oltre 100mila iscritti per 12.863 posti. Si parte il 13 dicembre, obbligo di green pass

WhatsApp
Telegram

Partono il 13 dicembre le prove scritte del concorso ordinario finalizzato al reclutamento del personale docente della Scuola dell’infanzia e primaria. Sul sito del ministero dell’Istruzione è stato pubblicato martedì 23 novembre, sia il decreto sia il calendario delle prove scritte.

Le prove si faranno al computer e hanno la durata di 100 minuti. Si terranno nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione.

I posti a bando sono 12.863 e le domande arrivate 76.757: con una domanda era possibile fare richiesta per più di un insegnamento/tipo di posto, per questo gli iscritti sono 107.160. 33.246 per i posti comuni della Scuola dell’infanzia, 3.059 per i posti di sostegno della Scuola dell’Infanzia, 64.136 per i posti comuni della Primaria e 6.719 per i posti di sostegno della Primaria.

Le prove si svolgeranno nei giorni 13, 14, 15, 16, 17, 20 e 21 dicembre 2021.

Le prove si terranno nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione, nelle sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali competenti per territorio.

L’elenco delle sedi d’esame, con l’indirizzo esatto e l’indicazione per ogni candidato della sua destinazione, verrà “comunicato dagli USR presso i quali si svolge la prova almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet”.

Per i posti comuni della Scuola dell’infanzia le prove sono in programma lunedì 13 e martedì 14 dicembre 2021, sia di mattina sia di pomeriggio.

Per i posti di sostegno nella Scuola dell’infanzia la data è mercoledì 15 dicembre di mattina.

Peri i posti di sostegno nella Scuola primaria la data è giovedì 16 dicembre, sia di mattina sia di pomeriggio.

Per i posti comuni della Scuola primaria le prove sono venerdì 17 dicembre, lunedì 20 dicembre e martedì 21 dicembre: nei primi due giorni sia di mattina sia di pomeriggio, nel terzo solo di mattina.

Le operazioni di identificazione avranno inizio alle 8 per il turno mattutino e alle 13.30 per il turno pomeridiano. Il turno mattutino è previsto dalle 9 alle 10.40 e il turno pomeridiano dalle 14:30 alle 16:10.

Il ministero spiega che “i candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova scritta, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza, nonché della normativa vigente in materia di ‘certificazione verde’”.

La procedura, sia per posti comuni che di sostegno si articolerà in:

  • un’unica prova scritta con 50 quesiti a risposta multipla, di cui 40 volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, 5 sull’informatica e 5sulla lingua inglese a livello B2. Non è prevista la pubblicazione anticipata dei quesiti;
  • una prova orale; I PROGRAMMI ALLEGATO A
  • valutazione dei titoli effettuata con nuovo ALLEGATO B
  • formazione della graduatoria sulla base delle valutazioni della prova scritta, di quella orale e dei titoli, nel limite dei posti messi a concorso. Non sono previsti idonei, né scorrimento delle graduatorie in caso di rinunce.

Corso di preparazione al concorso ordinario per scuola dell’infanzia e primaria – Edizione 2021/2022

Concorsi docenti: sbloccato infanzia e primaria, si passa a ordinario secondaria 2020 e nuovo straordinario. Nulla per l’abilitazione

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur