Concorso scuola 2019, obiettivo 10% posti riservato a iscritti in terza fascia

ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Parlando dei prossimi concorsi nella scuola secondaria di primo e secondo grado previsti dalla legge di bilancio 2019, vorrei far notare che il 10% dei posti riservati alle immissioni in ruolo da GM a chi ha tre anni di servizio negli ultimi otto anni , non é riservato ai soli docenti non abilitati di terza fascia di istituto, ma a tutti quelli che hanno comunque tre anni di insegnamento precari con abilitazione o docenti di ruolo a cui non è preclusa la partecipazione ai concorsi.

Non so se questo sia stato colto dai docenti presenti in terza fascia con tre anni di servizio che chiedevano un concorso a loro riservato.

Dal mio punto di vista il 10% dei posti dovrebbe invece essere riservato solo a chi é in terza fascia delle GI e non anche a chi é già di ruolo o in graduatoria permanente finalizzata alle immissioni in ruolo (la vecchia Gae o la GR di merito del concorso 2018).

Mi auguro che questo sia previsto nel decreto con cui saranno banditi i nuovi concorsi credo entro quest’anno

I sindacati pare che non l’abbiano ancora notato, i docenti di terza fascia interessati dovrebbero mobilitarsi.

Credo che a questo punto questo dovrebbe essere il loro vero obiettivo e non un concorso riservato non previsto dalla legge di bilancio, che è stato del tutto archiviato, anche perché appare chiaro il nuovo indirizzo del legislatore, cioè concorsi ordinari per tutti

Versione stampabile
anief banner
soloformazione