Concorso scuola 2015. Giannini, assumeremo un docente su 3 iscritti in GI. Nomina da parte dei presidi non è fuori controllo

Stampa

Oggi, il Ministro Giannini durante una visita al quartiere Librino di Catania è intervenuta sulla questione concorso scuola e nomina da parte dei dirigenti.

Oggi, il Ministro Giannini durante una visita al quartiere Librino di Catania è intervenuta sulla questione concorso scuola e nomina da parte dei dirigenti.

Sulle assunzioni ha anticipato che nelle prossime settimane sarà avviato il concorso a cattedra che porterà in ruolo più di 63mila docenti su una platea di 200mila persone.

"Quindi statisticamente – ha osservato Giannini – uno su tre potrà essere stabilizzato in ruolo dal prossimo anno scolastico. Credo che sia un'operazione che non ha precedenti".

Sulla possibilità da parte dei dirigenti di nominare i docenti ha affermato "il meccanismo di assunzione degli insegnanti che scatterà dal prossimo anno non è un'autonomia arbitraria e fuori da ogni controllo. È un'autonomia molto vigilata e responsabilizzata: i primi che saranno giudicati sono i presidi, finora fuori da ogni radar di valutazione".

Tutto sul concorso a cattedra

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur