Concorso riservato primaria Trento 2020: troppi esclusi, bando illegittimo. Anief avvia procedure ricorsi

Anief – Anief invita a presentare la domanda cartacea e a ricorrere contro il Bando emanato dalla Provincia Autonoma di Trento per l’accesso ai ruoli della scuola primaria e dei relativi posti di sostegno tramite procedura straordinaria.

Esclusi i dottori di ricerca che non hanno svolto servizio specifico, i docenti precari abilitati che hanno maturato i 3 anni di servizio nel corrente anno scolastico, quanti posseggono solo 2 anni di servizio o che lo hanno acquisito conteggiando anni precedenti agli otto anni previsti dal bando. Adesione ai ricorsi Anief entro il 4 maggio.

È stato pubblicato da qualche giorno il bando della Provincia Autonoma di Trento che indice il prossimo concorso riservato ai docenti abilitati per la scuola primaria e per i relativi posti di sostegno inseriti nelle Graduatorie d’Istituto trentine: alla luce dei contenuti riportati nel bando, l’Ufficio Legale Anief ritiene di dover avviare le procedure di adesione agli specifici ricorsi volti all’accesso per quanti siano in possesso solo di due anni di servizio, al riconoscimento dell’anno in corso come utile ai fini del computo dei 3 anni di servizio richiesti per la partecipazione al concorso per soli titoli e contro il limite degli 8 anni (dal 2011/2012 al 2018/2019) entro cui aver svolto il servizio. Promosso, anche, specifico ricorso per rivendicare gli anni di dottorato di ricerca come utili per il requisito di accesso dei 3 anni di servizio.

“Appare illegittimo che in un concorso riservato ai precari della scuola – commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – non si ritenga utile l’anno in corso se utilmente prestato e che si avvia alla conclusione con tante difficoltà e sacrifici affrontati con professionalità da tutti i docenti precari e limitare agli ultimi 8 anni il servizio computabile ai fini della partecipazione o, ancora, non permettere l’accesso a quanti hanno 2 anni di servizio”. L’Ufficio Legale Anief ha predisposto, dunque, per il personale escluso dalla partecipazione al concorso trentino, uno specifico modello cartaceo da inviare entro il prossimo 4 maggio alle ore 12:00 per raccomandata A/R o a mezzo PEC, termine ultimo di presentazione della domanda di partecipazione al concorso bandito nella PAT e riservato a quanti hanno solo due anni di servizio, non raggiungano il triennio di servizio richiesto negli ultimi 8 anni, ma che lo abbiano maturato precedentemente o computando l’anno in corso. Aperte le adesioni agli specifici ricorsi cui si potrà aderire entro il medesimo termine del 4 maggio 2020.

Per ulteriori informazioni e aderire ai ricorsi Anief per il Concorso riservato 2020 per la scuola primaria bandito dalla provincia Autonoma di Trento, clicca qui.