Concorso riservato facenti funzioni DSGA, la norma è entrata nel Decreto scuola [Il testo]

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Approvato in Consiglio dei Ministri il Decreto Scuola con misure urgenti per la scuola, tra cui il concorso riservato per assistenti amministrativi facenti funzione DSGA. 

La norma, prevista dall’intesa Miur – sindacati del 1° ottobre 2019 non era stata inserita nel testo trasmesso alla ragioneria di stato l’08 ottobre e neanche nel testo entrato in consiglio dei Ministri oggi 10 ottobre.

Si tratta di un concorso riservato al personale amministrativo che abbia svolto la funzione di DSGA per almeno tre anni nei precedenti otto.

Il servizio svolto supera il requisito della laurea specifica prevista per l’accesso al profilo.

La graduatoria del concorso riservato facenti funzioni DSGA sarà utilizzata in subordine a quella del concorso ordinario (attualmente in svolgimento, 5 e 6 novembre le prove scritte) fino alla copertura dei posti disponibili.

Ecco il testo

9. L’articolo 22, comma 15, del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75, si applica anche alla progressione all’area dei direttori dei servizi generali e amministrativi del personale assistente amministrativo di ruolo che abbia svolto a tempo pieno le funzioni dell’area di destinazione per almeno tre interi anni scolastici a decorrere dal 2011/2012. In relazione ai requisiti culturali per l’accesso alla procedura, si applica quanto previsto all’articolo 1, comma 605, secondo periodo, della legge 27 dicembre 2017, n. 205. Le graduatorie risultanti dalla procedura di cui al primo periodo, sono utilizzate in subordine a quelle del concorso di cui all’articolo 1, comma 605, della citata legge.

Scarica il testo del decreto, che va aggiornato con il concorso riservato DSGA

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione