Concorso a preside, indaga la polizia postale

di redazione
ipsef

red – Un concorso partito sotto i peggiori auspici. Dopo la fuga di notizie che ha messo in circolazione la batteria dei test per la preselezione al concorso prima dell’ufficiale pubblicazione da parte del MIUR, arriva un esposto-denuncia da parte dell’Associazione nazionale dei funzionari di polizia ai colleghi della polizia postale.

red – Un concorso partito sotto i peggiori auspici. Dopo la fuga di notizie che ha messo in circolazione la batteria dei test per la preselezione al concorso prima dell’ufficiale pubblicazione da parte del MIUR, arriva un esposto-denuncia da parte dell’Associazione nazionale dei funzionari di polizia ai colleghi della polizia postale.

La denuncia riguarda la comparsa, sul forum di un sito di interesse nazionale che si occupa di concorsi, della batteria dei test qualche ora prima dell’ufficiale pubblicazione da parte del MIUR. Sarà oggetto di indagine come il nick "Preoccupato" (nick che è tutto un programma) possa aver pubblicato i primi tre quesiti di ogni area prima dell’ufficiale pubblicazione da parte del MIUR.

Il reato ipotizzato è la violazione di atti d’ufficio, indifferentemente, sia che si trattasse della versione definitiva o di una bozza.

Versione stampabile
anief
soloformazione