Concorso per studenti, “Programma le Regole” 2017 sul coding

WhatsApp
Telegram

Il futuro di una società, di un’organizzazione, di un sistema, si fonda sulle regole che ha.

Questo vale a tutti i livelli, da quello della realtà fisica (la natura) a quello delle relazioni sociali (popoli e nazioni) a quello della realtà virtuale (video giochi e simulazioni).

Un modo di capire come le regole determinano l’evoluzione di un certo scenario è quello di simularne uno attraverso la programmazione (coding). In tal modo, sfruttando la capacità unica dell’informatica di concretizzare ed animare qualunque mondo virtuale si voglia costruire, grazie alle sue possibilità di elaborare simboli di qualunque tipo, ci si può meglio rendere conto dell’impatto che le regole definite hanno sull’evoluzione dello scenario stesso.

Il concorso Programma le Regole è stato bandito il 2 marzo 2017 con una Circolare MIUR che ne ha definito il regolamento e gli elementi salienti, tra i quali le risorse che i partner del progetto hanno messo a disposizione per i migliori elaborati inviati.

Il concorso prevede che tutti gli studenti frequentanti le scuole di ogni ordine e grado possano cimentarsi nello sviluppo di un elaborato che rappresenti una situazione in cui un insieme di regole guida l’evoluzione della situazione stessa. Le tematiche all’interno delle quali devono essere obbligatoriamente scelte le situazioni sono:

l’ambiente
le relazioni sociali
lo sport
Lo scopo del concorso è illustrato nella pagina introduttiva e il relativo regolamento è specificato dalla Circolare MIUR.

Questa pagina fornisce, secondo quanto previsto dalla suddetta circolare, gli ulteriori dettagli operativi necessari per la partecipazione al concorso: sia quelli comuni ad entrambe le categorie, sia quelli specifici per ogni categoria: tecnologica e tradizionale.

Per partecipare al concorso è necessario essere insegnanti, statali o paritari, iscritti su “Programma il Futuro”. Bisogna poi realizzare un elaborato, all’interno di una delle tematiche previste, conforme alla categoria scelta per la partecipazione ed alla classe con cui si partecipa, secondo quanto sotto indicato.

Tale elaborato deve essere infine sottomesso usando l’apposito Modulo di Partecipazione.

Modulo di Partecipazione

Ricordiamo che un insegnante può partecipare con quante classi vuole al concorso, ma una stessa classe può partecipare una volta sola. Gli elaborati inviati potranno essere modificati anche successivamente al primo invio, ma sarà considerato valido per ogni classe solo l’ultimo invio effettuato prima della scadenza, fissata al 15 aprile 2017. Per modificare quanto già inviato è sufficiente cliccare sul pulsante “Modifica” che appare accanto ad ogni classe nel Modulo di Partecipazione .

Ogni invio verrà riscontrato dal sistema mediante la spedizione per posta elettronica di un messaggio di conferma all’indirizzo e-mail usato in fase di iscrizione a “Programma il Futuro”. Qualora non si ricevesse tale messaggio di conferma si prega di contattare subito il Servizio di Supporto.

Per ulteriori chiarimenti puoi contattare la specifica pagina delle FAQ – Domande e Risposte del Concorso Programma le Regole. In caso di difficoltà o problemi è possibile contattare il Servizio di Supporto.
Sempre attraverso questo sito, nel periodo compreso tra il 20 aprile ed il 30 aprile 2017 sarà possibile esprimere il proprio gradimento per gli elaborati inviati al concorso.

I risultati del concorso verranno annunciati nel corso dell’evento celebrativo del terzo anno del progetto.

link

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro