Concorso ordinario STEM 2022: adesso tocca a prova pratica e orale, graduatorie, assunzioni e inserimento in GPS.TUTTE LE INFO

WhatsApp
Telegram
insegnanti didattica a distanza

Concorso ordinario 2022 per le classi di concorso STEM A020, A026, A027, A028, A041: terminate il 5 maggio scorso le prove scritte, si passerà alle prove orali. Poi la pubblicazione delle graduatorie e le assunzioni in ruolo. Buone possibilità di immissioni già a settembre 2022.

Le prove scritte si sono svolte tra il 3 e il 5 maggio.

37 mila partecipanti (aspiranti che hanno presentato la domanda, non conosciamo il numero effettivo) per un totale di 1.685 posti, così distribuiti per classe di concorso e regione.

Adesso tocca a prova pratica e orale. Per quali classi di concorso

Le tracce delle prove pratiche sono predisposte da ciascuna commissione giudicatrice secondo il programma di cui all’Allegato A del decreto ministeriale 9 novembre 2021, n. 326. Le commissioni predispongono le tracce in numero pari a tre volte quello delle sessioni di prova pratica previste. La traccia per ciascun turno di prova pratica è estratta all’atto dello svolgimento della stessa.

E’ l’Allegato A al DM 9 novembre 2021, n. 326 ad indicare, insieme ai programmi, le classi di concorso per le quali è prevista la prova pratica. Nel caso del concorso STEM, la prova pratica è prevista per le seguenti classi di concorso:

  • A020 “Fisica”
  • A027 “Matematica e Fisica”
  • A028 “Matematica e Scienze”

In cosa consiste la prova pratica

A020 “Fisica” – A027 “Matematica e Fisica”

La prova, che ha una durata di 3 ore, consiste nella misura di una o più grandezze fisiche, la verifica di una legge o lo studio di un fenomeno fisico. Il risultato va descritto e commentato tramite un’apposita relazione scritta.

A028 “Matematica e Scienze”

La prova, che ha una durata di 3 ore, consiste in un’esperienza di laboratorio relativa all’area delle scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali, con riferimento ai contenuti previsti nel programma concorsuale. Il risultato va descritto e commentato in un’apposita relazione scritta.

Prova orale

Le tracce delle prove orali sono predisposte da ciascuna commissione giudicatrice secondo il programma di cui all’Allegato A del decreto ministeriale 9 novembre 2021, n. 326. Le commissioni le predispongono in numero pari a tre volte quello dei candidati ammessi alla prova. Ciascun candidato estrae la traccia, su cui svolgere la prova, 24 ore prima dell’orario programmato per la propria prova. Le tracce estratte sono escluse dai successivi sorteggi.

Valutazione

Per la valutazione della prova orale, la commissione giudicatrice si avvale dei quadri di riferimento predisposti dalla Commissione nazionale di cui all’articolo 7 del decreto ministeriale 9 novembre 2021, n. 326che dovranno essere pubblicati sul sito del Ministero dell’Istruzione almeno dieci giorni prima dello svolgimento della prova.

La valutazione della prova pratica rientra nell’ambito della valutazione della prova orale.

La commissione ha a disposizione 100 punti per la prova orale e 100 punti per la prova pratica. Il voto della prova orale è frutto della media aritmetica delle rispettive valutazioni (punteggio prova orale + punteggio prova pratica/2).

La prova orale è superata dai candidati che conseguono un punteggio complessivo minimo di 70 punti su 100.

Pertanto tutti i candidati che superano la prova scritta accedono a prova pratica + prova orale. La valutazione delle due prove è complessiva, per essere superata si deve raggiungere il minimo di 70/100.

Dove si svolgeranno prova pratica e orale

Per alcune procedure concorsuali, come specificato nell’Allegato 2 al Decreto Dipartimentale 649 del 3 giugno 2020 – Prospetto Aggregazioni Posti, sono previste aggregazioni territoriali.

Il candidato riceverà la convocazione almeno venti giorni prima rispetto alla data della prova.

Le graduatorie

Secondo l’attuale normativa la graduatoria sarà formata esclusivamente dai candidati che in base al punteggio delle prove + punteggio titoli si collocano nel numero dei posti a bando.

Gli altri candidati che superano la prova senza collocarsi all’interno del numero dei posti a bando avranno solo l’abilitazione.

Le assunzioni

Riguarderanno solo i docenti inseriti in graduatoria e potranno svolgersi già a partire dall’anno scolastico 2022/23.

Inserimento in GPS

Il candidato che ha superato la prova scritta del concorso potrà iscriversi in GPS prima fascia? Ne parliamo in questo articolo

Lunedì 9 maggio Lezione LIVE per le classi di concorso STEM: come affrontare prova orale, con esempi. ISTRUZIONI ISCRIZIONI

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur