Concorso ordinario secondaria, superare tutte le prove potrebbe non essere sufficiente per il ruolo. Conteranno anche i titoli

Concorso ordinario secondaria: la finestra temporale di iscrizione sarà aperta dal 15 giugno al 31 luglio ma non sappiamo ancora quando potranno svolgersi le prove, dipenderà dall’andamento dell’emergenza sanitaria. 

Intanto sono numerosi i dubbi da parte dei candidati con requisito di accesso laurea + 24 CFU che, verosimilmente, si affacciano per la prima volta nel mondo dell’insegnamento.

Si è reso pertanto necessario chiarire che si può scegliere solo le regioni in cui per la propria classe di concorso ci sono, nel bando, posti a concorso. Non ci saranno concorsi su posti zero.

Preoccupa anche il fatto che il concorso sia regionale e che sarà possibile scegliere la provincia per il ruolo solo quando, per scorrimento della graduatoria, sarà il proprio turno. Con relativo blocco di almeno cinque anni.

Come funziona la graduatoria di merito

Chi saranno i vincitori del concorso ordinario secondaria?

I candidati che, sulla base dei punteggi acquisiti, si collocheranno nel numero dei posti a disposizione per la classe di concorso nella regione scelta.

Il concorso bandito il 21 aprile 20020 prevede solo vincitori, non idonei.

La graduatoria di merito sarà formata dai punteggi delle singole prove (esclusa la preselettiva) più il punteggio dei titoli.

Pertanto il superamento di tutte le prove del concorso, di per sè, potrebbe non portare al ruolo. Dipenderà dal numero dei candidati in rapporto al numero dei posti a disposizione.

Corso di preparazione al concorso Secondaria di I e II grado

La partita, come spesso avvenuto in altri concorsi, si gioca anche sui titoli.

La tabella di valutazione dei titoli

Quindi, fino allo svolgimento della prova orale, tutti i candidati sono nelle stesse condizioni.

Potrebbero essere i titoli a fare la differenza. Ai titoli vengono assegnati max 20 punti.

Conta naturalmente il voto di laurea (che può valere 5 su 20 punti) e il servizio di insegnamento 0.5 punti per anno scolastico. Conta la specializzazione su sostegno e anche numerosi titoli culturali.

N.B. Il superamento di tutte le prove del concorso, anche se non si rientra nel numero dei posti disponibili, permette di conseguire l’abilitazione per quella classe di concorso.

Concorso ordinario secondaria, bando: requisiti partecipazione (laurea + 24 cfu), cosa devo studiare, le prove. Scadenza domanda 31 luglio

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia