Concorso ordinario secondaria, punteggi prova scritta ricalcolati per errori domande. Ecco per quali classi di concorso. NOTE Ministero

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado di cui al DD n. 499 del 21 aprile 2020: dopo l’esito delle prove scritte, in seguito alle numerose segnalazioni la Commissione nazionale ha rivisto le prove e il Ministero ha avviato il ricalcolo del punteggio per alcune classi di concorso.

Quali sono le classi di concorso interessate dal ricalcolo dei punteggi e per quali domande

Classe di concorso A017 T1 (n. 31 e n. 32); T2 (n.4)  La nota

Classe di concorso A040 quesiti a risposta multipla n. 11, n. 21, e n. 24. La nota

Classe di concorso A042 Si è reso necessario provvedere ad una rettifica dei Quesiti errati nn. 2, 5, 6, 10, 25 – classe di concorso A042 La nota

Quesiti errati Classe di concorso B003 n. 7, n. 9 e n. 27 La nota

Quesiti n. 24 e 29 classe di concorso B015 La nota

Quesito errato classe di concorso ADMM, recante la seguente formulazione “l’articolo 34 della Costituzione Italiana riconosce” La nota

Quesito errato classe di concorso AK55, recante la seguente formulazione “Quanti erano in totale i saxofoni nel taglio mib-sib presentati da Adolphe Sax nel 1° brevetto?” La nota

al fine di assegnare due punti aggiuntivi a coloro che hanno risposto correttamente alla domanda, selezionando come opzione di risposta la voce “6 saxofoni”, sottrarre due punti ai candidati che hanno scelto come risposta la voce “7 saxofoni” e lasciare invariato il punteggio nel caso siano state scelte le restanti opzioni di risposta e nel caso di risposta non data

Quesito errato classe di concorso A060 – Turno 3– “Se si immerge un solido avente una massa di 0,1 kg in un recipiente contenente 100 centimetri cubi di acqua, il livello di questo cresce e il volume totale del liquido più il solido immerso sale a 125 centimetri cubi. Quanto vale la densità assoluta del solido?” La nota

A seguito di tale comunicazione questa Direzione ha avviato con il Gestore delle prove scritte le necessarie interlocuzioni per procedere al ricalcolo dei punteggi delle prove stesse, al fine di assegnare a ciascun candidato del Turno 3, due punti per qualsiasi risposta, anche nel caso di risposta non data

Quesito n. 1 A060 T2 La nota

A tale proposito si segnala che il gestore del sistema informativo ha provveduto ad allineare i dati presenti al sistema e ad inviare a codesti Uffici gli elenchi dei candidati interessati dalla rideterminazione del punteggio, per i successivi adempimenti di competenza.

La rideterminazione del punteggio dovrà essere comunicata a ciascun candidato tramite nota motivata, che sarà resa disponibile ai candidati dal gestore del sistema informativo, nell’area riservata della Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive, sotto la voce Graduatorie.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur