Concorso ordinario secondaria, posti comuni: limiti al numero di classi di concorso a cui si può partecipare. Esempi

Stampa

Concorso ordinario secondaria al via: le domande saranno possibili sul sito del Ministero dal 15 giugno al 31 luglio 2020. Il numero delle procedure a cui si può partecipare. 

Si potrà partecipare, in una sola unica regione, a max a quattro procedure:

  • una classe di concorso per la scuola secondaria di I grado
  • una classe di concorso secondaria II grado,
  • sostegno secondaria I grado se in possesso del relativo titolo di specializzazione)
  • sostegno secondaria II grado (se in possesso del relativo titolo di specializzazione)

Il bando prevede infatti “Ciascun candidato può concorrere in una sola regione e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per le distinte e relative procedure sul sostegno”

I nostri lettori chiedono: “posso partecipare alla classe di concorso a45 e alla classe di concorso b15?

le mie classi di concorso sono la A15 e la A31. Non ho capito se, ai fini concorsuali, posso concorrere per entrambe o se si può concorrere per una sola delle due.

La risposta è negativa perché sono due classi di concorso della scuola secondaria di II grado, bisognerà sceglierne solo una.

La mia classe di laurea è LM94 (inglese e cinese), che mi dà accesso alla classe di concorso ordinario A-24:  lingue e culture straniere negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado. Ora, ho due domande. La prima: devo per forza scegliere tra A-24 cinese o A-24 inglese è corretto?

Si può concorrere per lingua cinese secondaria I e II grado, oppure lingua inglese secondaria I e II grado, oppure scegliere una lingua per il I grado e una per il II grado.

I posti a disposizione suddivisi per regione e classe di concorso

Come faccio a capire a quali classi di concorso posso accedere?

Il testo da controllare per verificare il proprio piano di studi è il o DPR 19/2016 e DM 259/2017

In essi si trovano quali lauree danno accesso alla singola classe di concorso e quali requisiti sono richiesti.

Requisiti di accesso al concorso

Posti comuni:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è:

il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017). ITP partecipano con diploma ma devono superare preselettiva più quattro prove

N.B. Numerosi laureandi chiedono se possono iscriversi con riserva. Al momento questa la risposta del Ministero

Per i posti di sostegno:

Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno. Leggi tutto

N.B. possono partecipare anche i docenti di ruolo. Requisiti di accesso completi
Video

N.B. Laurea triennale non è requisito di accesso

Corso di preparazione al concorso Secondaria di I e II grado

Come iscriversi al concorso

Il candidato deve presentare obbligatoriamente domanda online attraverso l’applicazione Piattaforma Concorsi e Procedure selettive.

A tale piattaforma si accede con le credenziali SPID o, in alternativa, con un’utenza valida per l’accesso all’area riservata del Ministero e abilitata a Istanze OnLine.

La domanda è disponibile per la compilazione sulla Piattaforma Concorsi e Procedure selettive, a partire dalle 09.00 del 15 giugno 2020, fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020.

Le istanze presentate con modalità diverse non sono prese in considerazione.

Ciascun candidato può concorrere in una sola regione, a eccezione della Valle d’Aosta e del Trentino Alto Adige, e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per le distinte e relative procedure sul sostegno.

Il candidato che concorre per più procedure concorsuali presenta comunque un’unica istanza con l’indicazione delle procedure concorsuali alle quali intende partecipare.

Manuale istruzioni per l’iscrizione

Prima di concludere la compilazione della domanda bisognerà pagare la tassa di partecipazione

Lo speciale sul concorso ordinario per la scuola secondaria

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur