Concorso ordinario secondaria: per quante classi di concorso si può partecipare. Alcune domande sono sbagliate

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria primo e secondo grado di cui al DD n. 499 del 21 aprile come modificato dal Decreto n. 23 del 5 gennaio 2022: il 14 marzo l’avvio delle prove scritte, secondo il calendario pubblicato dal Ministero. Alcune precisazioni.

Abbinamento candidati /sede prove – comunicazione dagli USR

N.B. Non è possibile cambiare regione, né classi di concorso scelte Leggi tutto

Cosa portare il giorno della prova

Obbligo FFP2 per i candidati. Protocollo di sicurezza

  • documento di riconoscimento in corso di validità
  • codice fiscale
  • ricevuta di versamento del contributo di segreteria
  • green pass prescritto dal protocollo di sicurezza, adottato Ministero dell’Istruzione Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione generale per il personale scolastico con Ordinanza Ministeriale 21 giugno 2021, n. 187, pubblicato sul sito del Ministero, nonché della normativa vigente in materia di “certificazione verde”. Concorso ordinario scuola secondaria: accesso tramite green pass base (vaccino o test negativo). Le info utili

Dove trovare la ricevuta del versamento

In fase di presentazione della domanda entro il 31 luglio 2020 il pagamento poteva essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario oppure attraverso il sistema «Pago In Rete» al seguente link 

Nell’area personale sono sempre disponibili le ricevute dei pagamenti effettuati.

Pertanto è possibile recuperare la ricevuta del versamento effettuato, controllare se è corretta, se necessità di integrazioni.

Alcune domande sono sbagliate

Attraverso il servizio di consulenza all’indirizzo [email protected] è emerso che alcuni candidati hanno compilato in maniera errata la domanda.

Il bando del concorso prevedeva

“Ciascun candidato puo’ concorrere in una sola regione e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonche’ per le distinte e relative procedure sul sostegno.”

Quindi ogni candidato, se in possesso dei requisiti poteva presentare domanda per massimo quattro procedure

  • max una classe di concorso per la secondaria di II grado
  • max una classe di concorso per la secondaria di I grado

+ le due procedure per il sostegno di primo e secondo grado, se in possesso del relativo titolo di specializzazione.

Alcuni candidati ci dicono di aver presentato domanda ad es. per due classi di concorso della scuola secondaria di II grado.

I controlli delle domande

Solo pochi USR li hanno avviati. D’altronde il bando prevede “8. I candidati partecipano al concorso con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione. In caso di carenza degli stessi, l’USR responsabile della procedura dispone l’esclusione dei candidati, in qualsiasi momento della procedura concorsuale. ” e molti USR optano per il controllo a posteriori, solo per i candidati che superano tutte le prove, riducendo quindi la mole di lavoro ed ottimizzando i tempi.

Cosa fare?

Purtroppo non c’è una risposta a questo quesito. A nostro parere il candidato dovrebbe scegliere di partecipare ad una sola procedura, rimettendosi in pari con il dettato del bando. In questo modo annullerebbe la classe di concorso in più. Alcuni sostengono invece che sarà possibile partecipare alle due classi di concorso perché non ci sarà un filtro di non ammissione e poi scegliere solo una classe di concorso in base al risultato.

Sinceramente, il nostro consiglio è quello di confrontarsi con gli Uffici Scolastici per questa problematica, in modo da evitare brutte sorprese.

CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO

La consulenza

È possibile richiedere consulenza a [email protected]

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Concorso secondaria 

È possibile richiedere info sul forum di reciproco aiuto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur