Concorso ordinario secondaria, laureati in lingue: come si svolgono le prove

Concorso ordinario secondaria I e II grado. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando, alcune indicazioni per chi accede con laurea in lingue + 24 CFU o abilitazione. 

Il concorso ordinario prevede per  i posti comuni

Tutte le info per classe di concorso

Classi di concorso: per quali lingue ci sono posti a bando

Le lingue per le quali si svolgerà il concorso sono: inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, portoghese, cinese. Quanti posti per ogni regione

Trattandosi, in alcuni casi, di pochi posti per regione, ci sarà una aggregazione territoriale per lo svolgimento delle prove. Dove si svolgono le prove

Corso di preparazione al concorso Secondaria di I e II grado

Laureati in lingue: quali prove saranno svolte in lingua

Eventuale preselettiva: è in italiano, al pari della prova dei colleghi delle altre discipline, tranne i quesiti in Lingua inglese a livello almeno B2.

Prima prova:  è svolta interamente nella lingua oggetto di insegnamento.

Seconda prova: è in italiano (non c’è diversa previsione nel bando)

Prova orale: è condotta nella lingua straniera oggetto di insegnamento.
La commissione interloquisce con il candidato e accerta altresì la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno a livello B2 (ad eccezione dei candidati per le classi di concorso A24 e A25 per la lingua inglese).

Concorso ordinario secondaria, bando: requisiti partecipazione (laurea + 24 cfu), cosa devo studiare, le prove. Scadenza domanda 31 luglio

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!