Concorso ordinario secondaria, laurea e crediti formativi necessari. Tutti i requisiti d’accesso

di redazione

item-thumbnail

Concorso ordinario scuola secondaria di primo e secondo grado, requisiti d’accesso. La laurea deve comprendere i crediti necessari per accedere alla classe di concorso.

Quesito

Salve buongiorno. Sono interessata al concorso per insegnanti, anche perché da diversi mi occupo di BES e DSA in seguito all’acquisizione di un master.
Mi chiedevo se, data la situazione, sono cambiate le regole di accesso ai concorsi (nel mio caso oltre i 24 CFU avrei dovuto recuperare anche altri CFU, circa 96) e se attualmente gli obbligatori fossero solo i 24.

Rispondiamo alla nostra lettrice ricordando dapprima quali sono i requisiti richiesti per accedere al concorso ordinario per la scuola secondaria di prima e secondo grado.

Concorso ordinario scuola secondaria

I requisiti, per accedere al concorso ordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado per i posti comuni, sono i seguenti:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorsoe 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è:

  • il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Per i posti di sostegno:

Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno.

CFU per accedere alla classe di concorso

Come sopra evidenziato, la laurea deve essere coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso.

La laurea, dunque, deve avere tutti i requisiti necessari per accedere alla classe/i di concorso che, attualmente, sono disciplinate dal DPR 19/2016, come modificato dal DM 259/2017.

Ricordiamo che nella tabella A, allegata al succitato DPR, sono riportate le classi di concorso, i titoli di studio richiesti e le relative note e gli istituti ove insegnare.

Nelle note ai titoli di studio richiesti sono indicate le discipline, i crediti formativi universitari e i relativi settori scientifico-disciplinari necessari per accedere alla classi di concorso di insegnamento. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea

Conclusioni

La nostra lettrice, considerato che dovrebbe accedere al concorso con il requisito laurea più 24 CFU, deve acquisire i 96 crediti formativi universitari mancanti per accedere alla classe di concorso.

I 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, infine, vanno sempre conseguiti, così come quelli summenzionati.

Corso di preparazione di Orizzonte Scuola al concorso ordinario secondaria

Azzolina, concorsi ci saranno. Lo straordinario il prima possibile

Versione stampabile
soloformazione