Concorso ordinario secondaria, in Puglia la “disfatta” della A022: superano la prova 87 candidati, meno dei posti previsti

WhatsApp
Telegram

Si potrebbe definire una disfatta il risultato delle prove scritte del concorso ordinario scuola secondaria di primo e secondo grado per la A022 (Italiano, storia, geografia, nella scuola secondaria di I grado) in Puglia. A superare la prova – svoltasi il 21 e 22 marzo – su circa 2300 candidati sono soltanto in 87. I dati sono stati diffusi dall’Ufficio scolastico regionale per la Puglia.

Ciò significa che i “superstiti” sono già meno rispetto ai posti messi a bando per la regione Puglia, ovvero 93. Qui il prospetto posti

La prova, in base al quadro di riferimento per la valutazione pubblicato dal MI, prevedeva fra i 40 quesiti specifici per la classe di concorso A022:

  • 22 quesiti di Letteratura italiana e Lingua italiana, vertenti su tutto il programma concorsuale
  • 9 quesiti di Storia, vertenti su tutto il programma concorsuale
  • 9 quesiti di Geografia, vertenti su tutto il programma concorsuale

E quindi domande su opere letterarie dal Trecento al Novecento; quesiti di Storia antica, dell’alto e del basso Medioevo, dell’età moderna, dell’Ottocento, del Novecento e della contemporaneità.

Non possiamo sapere con esattezza quanti candidati erano presenti alla prova: i numeri noti (all’incirca) sono quelli che riguardano coloro che hanno presentato domanda di partecipazione al concorso entro il 31 luglio 2020. Il numero dei convocati potrebbe infatti essere superiore rispetto a quello dei presenti alle prove. Qualcuno nel frattempo potrebbe essere stato assunto in ruolo da altri canali, qualcun altro potrebbe aver rinunciato a partecipare al concorso. Certo è che il numero dei docenti che hanno superato la prova a quiz di 100 minuti è addirittura più basso dei posti previsti.

I (pochi) candidati che hanno superato la prova scritta dovranno presentarsi alla prova orale. Si comincerà con la lettera T subito dopo Pasqua e si concluderà il 23 maggio. Calendario

Una disfatta per la A022 anche in Lombardia, dove su circa 6000 candidati sono ammessi all’orale soltanto 964 insegnanti.

Un’emerita Caporetto” la definisce Morena che ha scritto alla nostra redazione: “E’ stato come partecipare ad una trasmissione televisiva a quiz, come “Avanti un altro!” o “L’eredità”, dove si vince solo se si è baciati dalla dea bendata“.

Tutto in fumo in 100 minuti di pura follia” anche per Claudia, che prova a guardare al futuro: “Pensavo di aver avuto un’occasione, ma forse mi sbagliavo. E adesso? Non posso permettermi la vita da precaria ma non posso neppure continuare ad abbinare due lavori. AI miei figli insegno a credere in una società meritocratica, (“impegnati, il resto verrà da sé”). Eppure forse non basta se proprio la scuola, che dovrebbe essere il terreno fertile di queste speranze, segue altre logiche“.

È possibile che io debba essere “giudicata” per la conoscenza o meno di incipit di romanzi,(che forse avrei dovuto leggere ma che non ho fatto, mi scuso per questo, caro Ministero) o di versi di autori, (che forse avrei dovuto imparare a memoria, mi scuso anche per questo, caro Ministero)?“, dice con rammarico Angela.

Le prove andranno avanti fino al 13 aprile. Seguirà un nuovo calendario ministeriale con le date delle classi di concorso mancanti.

Concorso ordinario secondaria: visualizzare prova scritta e dubbi su alcune domande. Dove arriva convocazione per prova orale

CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur