Concorso ordinario secondaria, il 13 aprile fine prove primo calendario. “Domande ambigue e con errori”: segnalazioni A048 e A049

WhatsApp
Telegram

Mercoledì 13 aprile si chiudono le prove scritte del concorso docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado. Si ripartirà il 21 aprile con le prove previste dal secondo calendario Il maxi concorso prosegue tra segnalazioni errori e polemiche.

Sono le classi di concorso B022 – BB02 – BA02 – B024 – BC02 – B026 – B005 – B009 a chiudere il primo calendario delle prove scritte il 13 aprile.

Dal 21 al 29 aprile seguiranno le prove del secondo calendario. Ci sarà ulteriore calendario per le classi di concorso mancanti.

Subito dopo Pasqua iniziano le prove orali: alcuni USR hanno già pubblicato i calendari. Dove si svolge la prova orale

Ancora segnalazioni

Un concorso che continua a far discutere per le modalità di svolgimento – test a crocette -, per l’alto numero di non ammessi e per errori contenuti nelle domande. A segnalare sono gli stessi partecipanti. Duri i sindacati. Attacchi anche da diversi esponenti politici.

Molte le segnalazioni arrivate alla nostra redazione in queste settimane. A queste si aggiungono quelle delle classi di concorso A048 e A049.

Sono state poste delle domande ambigue e con più di una risposta giusta tra le alternative, in particolare:
– domanda sul metabolismo anaerobico alattacido
– in una domanda la parola “enartrosi” è stata scritta erroneamente “enartosi”
– mancava la 5ª domanda di informatica che era stata preannunciata nel bando“, scrive Giorgio, che ha partecipato per la A048.

Errore denunciato anche da Elena, altra candidata per la A048.

E poi Giacomo non ammesso per due punti, ci segnala “due domande che possono essere oggetto di discussione e contestazione“:

Domanda sulla Frequenza cardiaca a riposo nei ragazzi di 12 anni (dopo diverse consultazioni su siti internet, testi e manuali di fisiologia e di medicina dello sport, pubblicazioni su riviste scientifiche attraverso la ricerca di articoli su pubmed, non si può affermare con certezza che la frequenza cardiaca nel ragazzo dodicenne sia maggiore nell’adulto. Tale concetto è più evidente nel neonato e nell’ infante).
Domanda sul salto in lungo (con opzioni di risposta sbagliate e di attribuzione al salto in lungo da fermo).
Considerata la molteplicità di concorrenti che sono stati penalizzati anche da sola una domanda, vi chiederei gentilmente di sensibilizzare la nostra causa e una volta verificata la veridicità di codesta segnalazione anche attraverso la consultazione di Docenti universitari esperti in materia, di sostenere la causa di tutti i docenti della classe A049, del turno mattutino, che sono stati penalizzati da una prova discutibile con delle domande con opzioni di risposta formulate erroneamente“.

Sempre la A049 Martina ci segnala la domanda 13: “Nonostante entrambe riportino la dicitura salto in lungo i movimenti sono differenti: è un po’ come fare una domanda sul calcio e mettere risposte riguardanti il calcio a 5. Questa domanda ha messo in crisi persone che come me hanno praticato una vita sulle piste di atletica e attualmente la insegnano non permettendoci di passare la prova con 68/100“.

Concorso ordinario secondaria, la denuncia dei candidati A047: “Calcoli sulla mano. Tanti bocciati e disparità uso carta e penna”

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia