Concorso ordinario secondaria, nuovi problemi compilazione domanda: ecco quali

Concorso ordinario secondaria I e II grado: i candidati  sono alle prese già da ieri mattina alle 9 con la compilazione della domanda, ma ci sono alcune problematiche che necessitano di una spiegazione se non di un intervento del Ministero. 

Le segnalazioni già pervenute a [email protected]

 problema: volendo inserire un titolo artistico, il sistema chiede OBBLIGATORIAMENTE ai punti   B.2.2 e B.2.3  il titolo di ABILITAZIONE, precludendo la possibilità di inserire i titoli a chi possiede solo il titolo di accesso, ma non l’abilitazione (NON prevista dal bando).

Maestra che accede al concorso senza i 24 CFU

Tra i requisiti di accesso al concorso ordinario vi è l’abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente. Ma tra i titoli di accesso utili non vi è il diploma magistrale conseguito entro anno scolastico 2001/02 o laurea in Scienze della formazione primaria.

Titoli di studio

Occorre dichiarare dove si è conseguito il titolo di studio ma negli elenchi sono presenti solo le Università.

Per le classi di concorso accessibili ai diplomi non è possibile completare la domanda e quindi inviarla.

Anno accademico

Sia per il titolo di studio che per gli altri titoli il sistema non tiene in considerazione il corretto anno accademico se conseguita nei mesi da settembre in poi (secondo il principio per cui l’anno accademico comincia ad ottobre).

Bonifico bancario

Ci viene segnalato che la dicitura per esteso inserita nel bando come causale  “concorso ordinario – regione – classe di concorso / tipologia di posto – nome e cognome – codice fiscale del candidato” è troppo lunga rispetto al numero di caratteri consentito.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia