Concorso ordinario secondaria: aggiunti 8.000 posti, ecco in quali classi di concorso. Decreto in Gazzetta Ufficiale, domande dal 15 giugno

Stampa

Concorso ordinario secondaria I e II grado: è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di oggi 09 giugno la modifica dei posti disponibili. 

Grazie al decreto Rilancio, i posti  a disposizione per il concorso ordinario secondaria passano da 25.000 a 33.000.

Ecco in quali classi di concorso e regioni

Decreto Dipartimentale n.649 del 03 giugno 2020

Allegato 1 – Prospetto Ripartizione Posti ​​​​​​​
Allegato 2 – Prospetto Aggregazioni

Requisiti

Posti comuni:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è:

il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017). ITP partecipano con diploma ma devono superare preselettiva più quattro prove

Corso di preparazione al concorso Secondaria di I e II grado

Per i posti di sostegno:

Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno. Leggi tutto

N.B. possono partecipare anche i docenti di ruolo. Requisiti di accesso completi
Video

Concorso ordinario secondaria, bando: requisiti partecipazione (laurea + 24 cfu), cosa devo studiare, le prove. Scadenza domanda 31 luglio

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti