Concorso ordinario, scatta totodata per la preselettiva: prima infanzia primaria o secondaria? Tutte le ultime notizie da Ministero e USR

WhatsApp
Telegram

Concorsi per la scuola: il 19 febbraio si concludono le prove del concorso straordinario per il ruolo. Attraverso le correzioni da remoto il Ministero pensa di assicurare le graduatorie e le relative assunzioni per l’anno scolastico 2021 /22 (potrebbero essere dati al ruolo quasi tutti i 33.000 posti disponibili). Nel frattempo si lavora per il concorso ordinario. Si tratta di due concorsi: uno per infanzia e primaria, l’altro per la scuola secondaria di II grado.

Totodata preselettiva: tarda primavera – estate?

Sul web è scattato il totodata per la preselettiva, il primo scoglio da superare se la prova sarà prevista per la propria classe di concorso. Come si svolge la preselettiva
Da capire innanzitutto se la prova preselettiva si svolgerà prima per infanzia primaria o secondaria.
Quel che sembra palese ai più (ma che non ha ancora trovato conferma a livello ministeriale) è che  – emergenza sanitaria Covid permettendo – le prove dovrebbero svolgersi tra tardi primavera ed estate. Un range di tempo molto elevato, che non ci dice nulla di più rispetto a quello che sappiamo, e che in fondo dice “tutto e niente”.
In ogni caso le cautele del caso sono obbligatorie; si pensi ad es. che per la ripresa delle prove del concorso straordinario per il ruolo, sebbene le prove siano già state calendarizzate da tempo, il benestare da parte del Comitato Tecnico Scientifico è arrivato solo ieri, quando a movimentarsi sono appena 6mila persone. Molte meno rispetto a quella della preselettiva per il concorso ordinario.
Quindi ok al totodata, si gioca “facile”,  e ci auguriamo che le previsioni possano essere rispettate.

Concorso ordinario: le operazioni preliminari

Come si sta preparando, in concreto, lo svolgimento delle prove del concorso ordinario?
Ecco quanto, oggettivamente, sappiamo fino ad oggi
1) il Ministero, con nota n.155 del 2 febbraio 2021 ha avviato il censimento delle aule informatiche disponibili per il concorso. La procedura dovrebbe concludersi il 19 febbraio ma potrebbe verificarsi, come più volte accaduto per precedenti concorsi, che si prolunghi oltre la data inizialmente prevista.
2) il Ministero ha avviato ad oggi la presentazione delle candidature dei commissari d’esame per il concorso infanzia e primaria con scadenza 20 gennaio 2021  (non ancora per secondaria)
3) alcuni USR stanno avviando il controllo preventivo dei titoli di accesso. L’USR Lombardia ad es. sollecita i candidati a monitorare costantemente la mail comunicata nella domanda di partecipazione.
4) il Ministero con nota del 28 dicembre, ha già stanziato le somme necessarie per lo svolgimento del concorso ordinario della scuola secondaria (non ancora infanzia e primaria).
Non appena ci saranno aggiornamenti in merito non mancheremo di fornire le corrette informazioni ai nostri lettori.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO